Labbra belle da baciare

Come avere labbra sempre belle

Secondo la medicina orientale, i “segni” di invecchiamento precoce sono dovuti a un disequilibrio nell’energia che attraversa e sostiene il corpo. La zona più sensibile a questo tipo di problema è la pelle che, per la medicina cinese, risente direttamente dello stato di salute dello stomaco, oltre che di intestino, colon, cistifellea e vescica, deputati ad assimilare ed eliminare. Se la pelle del viso è atonica, soprattutto nel contorno-labbra, significa quindi che lo stomaco non è in equilibrio. Un ulteriore fattore di rischio, soprattutto in questa stagione, è poi rappresentato dal freddo, che danneggia la microcircolazione e infiamma le zone più sensibili del viso.

Una maschera, un balsamo, un impacco “fai-da-te”, tutti a base di ingredienti naturali, ti aiutano a ristrutturare la pelle delicata del contorno labbra. Con risultati subito visibili e, in più, un’azione protettiva antifreddo.

Ripara le labbra screpolate con il balsamo all’eucalipto

Le labbra secche dipendono da vento, freddo, eccesso di sole e fumo. A inaridirle contribuisce anche una dieta troppo salata e ricca di grassi che provoca carenza di vitamina A: in mancanza di questo nutriente, la pelle si disidrata. Ecco cosa fare.

– Cura d’urto con la maschera. Ogni sera spalma le labbra con un cucchiaino di miele. Tieni in posa per dieci minuti. Il miele nutre, ripara i tessuti e, grazie ai suoi flavonoidi, stimola la rigenerazione cutanea. Per una serata speciale vuoi che le tue labbra siano più turgide e rosate? Aggiungi al miele 2 gocce di olio di incenso.

– Due volte la settimana applica il balsamo. Ti servono cinque cucchiai di olio di ricino, un cucchiaio di miele e uno di cera d’api, 5 gocce di olio essenziale di eucalipto. A bagnomaria amalgama cera d’api, miele e olio di ricino. Quando la cera si è sciolta togli dal fuoco e aggiungi l’olio essenziale. Gira bene, raffredda e poi spalmane una minima quantità sulle labbra. Ripeti il trattamento 2 volte alla settimana.

Come cancellare le piccole rughe tra naso e bocca

Per attenuare la rughe naso-bocca, occorre prima di tutto ripristinare la formazione di collagene ed elastina che “sostengono” l’epidermide.
Come fare. Atteggia le labbra come per dare un bacio, aumentando piano la tensione; poi rilassa. Ripeti l’esercizio ogni volta che puoi.

Non dimenticare l’impacco super vitaminico

Frulla una patata lessa, un cucchiaio di yogurt (o un tuorlo d’uovo), e la polpa di mezza mela.
Fai così. Applica l’emulsione massaggiando la zona naso-bocca. Fai agire 30 minuti. Lava con acqua tiepida e acqua di rose. In più abituati anche a mangiare 1-2 mele al giorno: ringiovaniscono tutti i tessuti.

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Trattamenti di bellezza, Oli essenziali, Rimedi naturali, Integratori su Riza.it.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *