Tieni sotto controllo dieta e stress e riduci il girovita!

Stress, sonno irregolare e pasti poco frequenti possono provocare un’iperproduzione di cortisolo (l’ormone dello stress) e, di conseguenza, l’aumento del punto vita, che nella donna non deve superare gli 88 cm, i 102 per l’uomo. Per regolarizzare la secrezione di questo ormone, il principale responsabile dell’accumulo di grasso nella regione addominale e della perdita di massa muscolare negli arti inferiori, stile di vita e dieta sono importanti. Seguici e scopri cosa fare…

Le regole pratiche che vincono il grasso addominale

•Consuma regolarmente spuntini e prima colazione, evitando di lasciar trascorrere più di quattro ore tra un pasto e l’alto;

•Bilancia correttamente i pasti (evitare in particolar modo l’assunzione di quantità eccessive di zuccheri semplici);

•Evita di fare attività fisica a digiuno;

•Adotta uno stile di vita salutare;

•Concediti i giusti tempi di riposo (7-8 ore per notte);

•Limita per quanto possibile lo stress.

Quando sei a tavola…

•Distribuisci le calorie giornaliere in 5 pasti: colazione, spuntino di metà mattina, pranzo, spuntino pomeridiano e cena.

•Prediligi i cibi con più carboidrati la mattina e quelli ricchi di proteine il pomeriggio e la sera. E consuma gli alimenti vegetali in grande quantità.

•Scegli di preferenza l’olio extravergine di oliva per condire le pietanze.

•Ricorda che alcuni alimenti come la pasta, il pesce, i vegetali e i legumi sono chiamati “amici del cuore”, perché quasi privi di colesterolo.

•Bevi liquidi a sufficienza (almeno un litro e mezzo al giorno) anche durante i pasti e limita l’utilizzo del sale.

•Mangia lentamente e con tranquillità, gustando i tuoi pasti.

Tre super alimenti anti adipe

Fagiolini 17 kcal/100 g: apportano pochissime calorie, tante fibre ideali per regolarizzare l’intestino ed evitare i gonfiori dovuti a stipsi. Cuocili a vapore per 15 minuti e gustali in insalata, o passali in padella con poco olio e cipolla.

•Orzo perlato 318 kcal/100 g: è il cereale con meno calorie. Ha proprietà diuretiche e disintossicanti. Utile quando la pancia è dovuta anche a cellulite. Mangialo tre volte a settimana, lessato e in insalata, oppure in zuppe o minestre. Ottimo cucinato come il risotto.

•Anacardi 553 kcal/100 g: contengono acidi grassi monoinsaturi che riducono il colesterolo cattivo e i trigliceridi (questi grassi costituiscono l’adipe). Mangiali anche tutti i giorni: sempre con moderazione, ne bastano 4-5, su verdure, cereali, pesce o come spuntino.

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Cibo Dieta e salute, Dimagrire, Ricette , Antiage e Cellulite su Riza.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

4 risposte a “Tieni sotto controllo dieta e stress e riduci il girovita!

  1. come gestire lo stress in sole 5 mosse? (e non solo..) v. pagina 40 (“GESTIONE DELLO STRESS IN 5 MOSSE”) de Il Manuale pratico del benessere, un percorso guidato di auto-aiuto per vivere meglio (Ipertesto editore) con patrocinio club UNESCO. Ora anche alla seconda edizione italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *