La melagrana rivitalizza il collagene

 

Usata come integratore e come cosmetico, la melagrana protegge la pelle dagli effetti invecchianti del freddo e dello smog e, in più, protegge la pelle matura da couperose e danni del freddo, cancellando rughe e grigiore.

 

 

L’inverno ci regala la melagrana, un frutto con una scorza resistente e un cuore rosso e compatto: un’ottima metafora per evocare una pelle sana, capace di sfidare le durezze climatiche invernali. Non a caso questo frutto simboleggia la rigenerazione e la fertilità in numerose tradizioni della Persia e delle regioni himalayane: in passato veniva utilizzato soprattutto dalle popolazioni nomadi come scorta d’acqua e di vitamine durante le lunghe traversate nelle zone aride. Questo frutto, usato come integratore, cosmetico o alimento, è dunque perfetto soprattutto per le pelli mature, che beneficiano dei fattori idratanti e antinfiammatori oltre che dei polifenoli, dei flavonoidi e dei tannini contenuti nei semi, nella scorza e persino nel fiore del melograno!

 

La sinergia di fattori antiossidanti (tra cui spicca la vitamina C) presenti nel frutto migliora la salute del sistema circolatorio e combatte la couperose; soprattutto, l’acido ellagico contenuto nella melagrana allunga il ciclo di vita dei fibroblasti che producono collagene mentre l’acido punicico promuove l’ispessimento dello strato più superficiale del derma e rinsalda i tessuti di sostegno. L’olio estratto dai semi di melagrana, tra i prodotti più innovativi ricavati dal frutto, è una fonte primaria di questi polifenoli e di acidi grassi essenziali tra cui il linoleico: un ottimo idratante grazie alla sua ricchezza in Omega 5 che incapsulano i fattori idratanti e ostruiscono il passaggio dei batteri allo strato più profondo del derma.

 

Ottimo contro vento di montagna, gelo e raggi Uva
Hai in programma una settimana in alta quota dove l’esposizione solare è più intensa? Gli estratti di melagrana sono perfetti per ridurre lo stress cutaneo. Prova a massaggiare le zone critiche con tre gocce di olio biologico di melagrana picchiettando delicatamente con la punta delle dita contorno occhi, gli angoli delle labbra e linee della fronte per qualche minuto, mattino e sera. Usato con regolarità, quest’olio riduce l’attività dei radicali liberi, ridona turgore alla pelle e la rende impermeabile allo stress da agenti atmosferici, soprattutto quello raggi UVA, che sono aggressivi anche d’inverno previene le screpolature e attenua i segni di cedimento

 

E in più…

– Se le tue labbra d’inverno perdono di colore, compattezza e si screpolano facilmente mescola un cucchiaino di succo di melagrana con un cucchiaino di olio d’oliva. Applica poi sulle labbra con un cotton fioc al mattino.

– Il grande fiore di melograno dai toni purpurei e aranciati è ricco di bioflavonoidi molto utili per le donne in menopausa. Due compresse di estratto puro di fiore di melograno per tre volte al giorno durante i pasti modulano i livelli d’estrogeno, abbassano i lipidi e gli zuccheri nel sangue, prevengono la diminuzione della densità ossea e il deterioramento della cartilagine.

 

 Se vuoi saperne di più visita le sezioni CiboIntegratori e Bellezza su Riza.it

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “La melagrana rivitalizza il collagene

  1. Io da qualche anno di melograni ne mangio da uno a tre per settimana perché mi piacciono senza conoscere gli effetti benefici descritti nell’articolo. Non ho fino ad oggi notato effetti positivi o negativi sulla mia pelle, dovuto probabilmente al fatto che più che mangiarlo bisogna spalmarlo con un po di olio di oliva come descritto nell’articolo.
    Ci proverò e riferirò!

  2. Concordo pienamente con quanto riportato nell’articolo, è possibile costituire una maschera per il viso anche adottando dello yogurt assieme agli estratti di melograno; la pelle sarà ancor di più idratata e resa tonica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *