Hai la pelle sciupata? Disintossicala!

pelle

 

 

La chiave per la rigenerazione cellulare è liberarsi dalle tossine e far respirare la pelle: la natura è la nostra grande alleata.

 

La pelle raccoglie ogni giorno milioni di tossine. Se non vengono progressivamente smaltite, soffocano letteralmente le cellule vitali degli strati più profondi della pelle, rallentando il metabolismo e i meccanismi di riparazione di quest’organo vitale: rughe, cedimenti tissutali e macchie cutanee sono gli effetti più evidenti. La pelle diventa più sottile, perde elasticità e resistenza, i vasi sanguigni, che portano ossigeno, diventano fragili, la cute diventa più secca, desquamata e pruriginosa. Come rallentare questo processo? La parola d’ordine dell’innovazione cosmetica è: detossificazione. Meno tossine dunque e e più ossigeno per una attiva rigenerazione cellulare.

 

Largo ai  principi attivi tutti naturali

La prevenzione dell’invecchiamento cutaneo passa attraverso nuovi trattamenti detossificanti. La ricerca di sostanze attive anti-età è in progressiva ascesa. Sieri detossinanti agli estratti di fiori tibetani per purificare e rivitalizzare la pelle, creme agli estratti di alga laminaria per stimolare e sostenere la rigenerazione cutanea. Sono queste le nuove frontiere della cosmesi anti-age.

 

Miele, lievito e il viso va… a tutta birra

Ecco un efficace trattamento naturale da preparare a casa. Procuratevi miele, lievito di birra e yogurt intero per fare da base. Il miele ha un’azione nutriente e depurativa sulla cute e distensiva sulle rughe. Il lievito di birra purifica e riequilibria la secrezione sebacea; è un ottimo reintegratore di sostanze indispensabili al rinnovamento.

 

Come fare

Preparate una maschera della consistenza della maionese con un cucchiaio di miele d’acacia, un cucchiaio di yogurt intero e un cucchiaino di lievito di birra. Stendetela su viso e collo, precedentemente puliti, massaggiando con i polpastrelli tutta la pelle per una decina di minuti. Distendetevi e lasciate riposare la maschera per venti minuti. Poi sciacquatela con acqua tiepida e concludete la vostra seduta detossificante e rigenerativa passando sulla pelle del viso un tonico, alla rosa.

 

Via il fumo e la pelle torna a splendere

Attenzione: nessun trattamento cosmetico sortirà i benefici sperati se continuate a fumare. Il fumo ha un effetto nocivo sulla pelle per molti motivi. Tra questi, due sono particolarmente importanti: la diminuzione dell’irrorazione sanguigna e l’ispessimento dello strato corneo dell’epidermide. Uno degli effetti più rilevanti della nicotina è quello di ridurre il calibro dei vasi sanguigni, in special modo quello dei capillari del derma. Il sangue in questo modo affluisce alla cute con maggior difficoltà. Come conseguenza di questo cambiamento del flusso vascolare la pelle fatica a ricevere l’ossigeno e il nutrimento necessari per mantenere colorito roseo, elastica pastosità e giovanile freschezza.

 

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Bellezza, Erbe e fitoterapiaIntegratori, Cibo Mangiare sano su Riza.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *