Fraxel Re:store DUAL

 

Lentiggini, macchie solari, e nello specifico parliamo del melasma, un’iperpigmentazione che si sviluppa normalmente sul viso, bilateralmente e simmetricamente. Proprio quest’ultimo ha una frequenza nove volte maggiore nelle donne rispetto agli uomini, ed è correlato all’esposizione solare, alla gravidanza e ai contraccettivi orali. Lo si distingue in tre forme, legate alla profondità della pigmentazione: epidermico, dermico e misto. La patogenesi di questo problema è sconosciuta, varie modalità terapeutiche sono state impiegate con scarsi risultati, aggravando la frustrazione dei pazienti che lo trovano cosmeticamente inaccettabile. I trattamenti laser comunemente disponibili hanno certamente migliorato le possibilità terapeutiche, ma secondo alcuni specialisti il tradizionale skin resurfacing, che prevede un’ablazione superficiale dei tessuti, determina il rischio di iperpigmentazioni postinfiammatorie, oltre a essere un intervento con qualche effetto collaterale, che limita i rapporti sociali dei pazienti per tempi variabili da un minimo di una settimana fino a un mese. Oggi il Professor Santo Raffaele Mercuri, primario dell’unità di dermatologia del San Raffaele di Milano ci parla di un nuovo Laser , Fraxel Restore Dual, per trattare appunto il melasma e le iperpigmentazioni della pelle. Vediamo cosa ci ha raccontato… Continua a leggere