Coi nuovi fanghi via ritenzione e cuscinetti

fanghi
Utilizzati in sinergia con le alghe, questi preziosi alleati contengono erbe e oli essenziali che ne potenziano l’efficacia… 

Qual’è la sfida di tutte le donne in vista della stagione calda? Un corpo tonico e leggero, ma soprattutto privo di edemi e di ritenzione idrica, che sono l’anticamera della tanto temuta pelle a buccia d’arancia. In questi casi un’ottima soluzione cosmetica a effetto rapido è rappresentata dai fanghi, che grazie al mix di argille, alghe, acqua salmastra o termale e minerali agiscono in profondità riattivando la circolazione e drenando i liquidi in eccesso. In commercio vi è un’ampia e variegata scelta di fanghi attivi, che all’argilla uniscono alghe marine o sali marini, sostanze attive ed emollienti. A questa “base” si possono però aggiungere altre sostanze sgonfi anti e bruciagrassi, selezionate tra erbe e oli ad azione specifica.

 

Riattivano circolo e drenaggio

Per arrivare all’estate con un corpo scolpito e ben modellato, il trattamento con il fango andrebbe eseguito con costanza 2-3 volte alla settimana da adesso fino a giugno. Basta applicarlo ogni sera sulla pelle umida dopo aver eseguito un rapido scrub: il fango aumenta l’afflusso di sangue che apporta maggiore ossigeno ai capillari più piccoli, riattivando la circolazione cutanea. Il calore che si genera aiuta a eliminare le tossine e accelera il metabolismo cellulare. Questo si traduce anche in un miglioramento degli inestetismi della cellulite grazie all’aumentato drenaggio dei liquidi.

 

Aggiungi essenze e tinture e smuovi anche il grasso profondo

Acquista in farmacia oppure in erboristeria una confezione di fango anti cellulite di buona qualità, meglio se puro, cioè non addizionato con fitoestratti. A questo punto, puoi “personalizzarlo” tu utilizzando le erbe drenanti in gocce e gli oli essenziali che potenziano l’azione depurativa e riducente delle argille; scegli le tinture se soffri solo di ritenzione idrica ma non di cellulite vera e propria, opta per gli aromi se i cuscinetti sono già un po’ più visibili.

 

Agisci con le tinture…

Procurati le tinture madri di centella, ginkgo biloba, ippocastano e rusco, quattro erbe che, agendo in sinergia, aumentano la circolazione sanguigna e linfatica e stimolano il drenaggio dei liquidi e l’eliminazione delle tossine, evitando che si trasformino in cellulite.
Fai così: poni in una ciotola 2 cucchiai di fango e aggiungi 6-7 gocce di ogni tintura; mescola distribuisci sulle zone da trattare, applica una pellicola trasparente, attendi 30 minuti e risciacqua.

 

…E con gli oli essenziali

Se i “forellini” della cellulite sono già più evidenti, abbina al fango gli oli essenziali di limone, cipresso e origano; riattivano il microcircolo e smuovono il grasso già formato.
Fai così. Miscela 2 cucchiai di fango con 5 gocce di ogni olio, mescola e applica sulle parti da trattare con un vigoroso massaggio. Copri con la pellicola trasparente, attendi 30 minuti e risciacqua

 

Prova i fanghi al caffè: i migliori contro la cellulite dura e dolorosa

La caffeina è un alcaloide con caratteristiche stimolanti e drenanti, ed è un valido coadiuvante anche per ridurre i depositi adiposi localizzati, in alcuni casi rallentandone perfino la formazione. Ecco perché i fanghi preparati con i fondi di caffè sono una soluzione efficace soprattutto quando la cellulite non è di recente formazione e si presenta indurita e dolorosa al tatto, ma anche per smuovere le adiposità che peggiorano in menopausa.

 

Come fare

Tieni da parte 4-5 fondi di caffè. Mettili in una zuppiera e lavorali con 2 cucchiai di olio d’oliva; aggiungi 3 cucchiai di cacao e 3 cucchiai di sale iodato fine, che asciuga adipe e ristagni. Per ammorbidire il “fango”, puoi unire poca acqua calda. Procedi spalmando il composto su cosce e glutei, poi avvolgi le zone trattate con della pellicola trasparente e indossa i pantaloni della tuta. Lascia in posa circa un’ora e poi risciacquati. Al termine, puoi applicare una crema anti cellulite.

 

Se vuoi saperne di più visita le sezioni BenessereErbe e Fitoterapia e Oli Essenziali su Riza.it.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *