Rimodellati con l’olio di girasole

girasole

Ricchi di acidi grassi e di vitamina E, antiossidante e antiage, gli estratti di questa pianta color dell’oro nutrono e rassodano i tessuti atonici

Sono diversi i fattori (radicali liberi prodotti dal metabolismo cellulare, stress, inquinamento ecc.) che influiscono sullo stato della pelle, rendendola meno tesa e tonica e favorendo la comparsa di tessuti flaccidi, rughe, smagliature. Una cute idratata e nutrita con sostanze emollienti, antiossidanti e antinvecchiamento, invece, appare più compatta e, grazie a una migliore irrorazione sanguigna e a una migliore ossigenazione, è alla base di una riduzione di cellulite e ristagni ma anche di strie cutanee e smagliature, favorite da un’eccessiva aridità cutanea. Per aiutarti usa l’olio di girasole, ricco di grassi insaturi, vitamine E e A (antiossidanti) e minerali, che ne fanno una sostanza raccomandata per contrastare aridità e invecchiamento cutanei; miscelato ad altri oli vegetali e ad essenze rassodanti, è efficace per “riparare” la pelle e rimodellare la silhouette in poche settimane.

 

Preferisci sempre prodotti bio spremuti a freddo

Per eseguire i tuoi trattamenti cosmetici, serviti di un olio di girasole biologico e spremuto a freddo; in questo modo, ti assicuri un prodotto che conserva intatte le sue proprietà antiage, dovute in special modo alla vitamina E (tocoferolo) in esso contenuta. Per sostenere l’epidermide “dall’interno” e combattere l’invecchiamento cutaneo puoi assumere la vitamina E come integratore. La trovi in commercio sotto forma di opercoli; la posologia varia a seconda del prodotto.

 

Contro le smagliature e i tessuti rilassati, ti serve un mix di unguenti

Se il tuo problema è rappresentato soprattutto da smagliature o strie cutanee o vuoi esercitare un’azione “d’urto” su zone rilassate, usa, dopo la doccia o il bagno, questa miscela di oli, che veicola alla pelle antiossidanti e sostanze elasticizzanti e restitutive, arricchita con un’essenza rigenerante cutanea. Miscela un cucchiaio di olio di girasole, 2 cucchiaini di olio di cartamo (lo trovi nei negozi specializzati in alimentazione naturale) e 5 gocce di olio essenziale di geranio, fino ad ottenere un’emulsione omogenea. Applica, partendo dalle caviglie e risalendo lungo le gambe e poi su tutto il corpo, una quantità adeguata di prodotto, fino ad assorbimento.

 

Usalo con karitè e aloe per una pelle soda e levigata

Per restituire nutrimento alla pelle, renderla morbida, soda e levigata, puoi provare questo burro per il corpo, reso particolarmente confortevole sulla pelle inaridita dalla sua consistenza soffice e cremosa. Protagonisti, accanto all’olio di girasole, il burro di karité, una delle sostanze più nutrienti per la pelle, e l’aloe vera, dalle proprietà elasticizzanti e cicatrizzanti. In un contenitore mescola un cucchiaio di olio di girasole, uno di burro di karité leggermente sciolto a bagnomaria e mezzo cucchiaio di aloe vera. Poi sbatti il composto con una frusta fino a renderlo soffice e mettilo in frigo per 5 minuti. Usa il burro su tutto il corpo, dopo la doccia, massaggiando con movimenti circolari.

 

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Bellezza, Oli Essenziali Benessere su Riza.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *