I benefici del limone

LemonsBere acqua e limone la mattina a digiuno è un ottimo rimedio naturale per depurarsi, rimineralizzarsi, migliorare la digestione e alcalinizzarsi. Una vera doccia interna. Ripulire l’organismo non è mai stato così semplice: acqua e limone è la vostra ricetta per aiutare l’organismo a drenare le tossine, lavare l’apparato renale, normalizzare quello gastrointestinale, drenare il fegato e alcalinizzare il corpo. Oggi vi propongo,  per addolcire la giornata e per curarsi con gusto, un dolce raw vegan  al limone, preparato dalla nostra Chef Serena Babbo del centro SoloSalute di Milano. A questo link  troverete la sua  video ricetta.  

Ma vediamo adesso nello specifico tutti i benefici che potrete ottenere bevendo tutte le mattine acqua e limone e  perché questa bevanda  è diventata cosi famosa.

Depura il fegato, i reni e l’organismo

Forse l’azione più importante e benefica di questo rimedio naturale; bere acqua e limone al mattino porta con sé un forte effetto depurativo in particolare perché stimola la diuresi mantenendo il corpo libero dalle tossine; inoltre l’acido citrico stimola il fegato e la cistifellea, eliminando i ristagni di bile e aiutando il corpo a depurarsi.

Alcalinizza il ph del tuo corpo

Il limone per quanto possa sembrare un alimento acido, in realtà una volta assimilato diventa un potente alimento alcalinizzante capace di evitare e prevenire stati di acidosi nel corpo. Ricordiamoci sempre che in un corpo in uno stato di acidosi è molto facile l’instaurarsi della malattia, mentre in un corpo in equilibrio e correttamente alcalinizzato è facilitato l’instaurarsi del benessere.

Migliora la funzionalità dell’apparato digerente

Grazie alle sue proprietà digestive può migliorare stati di bruciore di stomaco o di digestione lenta, ma è in grado anche di regolarizzare e stimolare la salute dell’intestino;

Stimola le difese immunitarie

Grazie al ricco contenuto di vitamina C è un ottimo rimedio per prevenire e combattere l’influenza e l’alto contenuto di potassio è utile per abbassare la pressione sanguigna. Altro effetto molto positivo che otterrete è la stimolazione dell’apparato nervoso.

Idrata il corpo

Bere acqua e limone al mattino è un ottimo modo per idratare il corpo, in genere disidratato dalla lunga notte appena passata.

Aiuta a dimagrire

La pectina limita gli attacchi di fame improvvisi e l’abitudine a bere questa bevanda ogni mattina stimola il metabolismo e aiuta a perdere peso e dimagrire in modo naturale.

Rinfresca l’alito

Bere acqua e limone appena svegli vi permette di avere un buon alito fresco fin dal primo mattino e per tutta la giornata.

Dona buon umore

L’aroma del limone riduce ansia e depressione e grazie al suo contenuto di ioni negativi è in grado di rifornirvi di nuova energia

Purifica la pelle

Acqua e limone aiuta a combattere in modo naturale i radicali liberi e quindi a donare un aspetto più fresco e una pelle più luminosa e bella, riducendo rughe e inestetismi.

La ricetta per preparare acqua e limone al mattino

Iniziamo subito col dire che acqua e limone è un rimedio semplicissimo da preparare, quindi niente scuse del tipo “non ho tempo al mattino”: prendete mezzo limone biologico (intero se è molto piccolo) e spremetelo all’interno di un bicchiere, togliete i semi e versateci un 400-500 ml di acqua tiepida. Per rendere il rito un po’ più piacevole utilizzate sempre uno stesso bicchiere o tazza che vi piaccia e se riscontrate difficoltà nel berla cominciate con un solo cucchiaino di succo progredendo poi fino ad arrivare al mezzo o al limone intero.

Acqua e limone viene bevuto al mattino, a digiuno appena alzati, ma fate attenzione ad alcune cose molto importanti:

  • non utilizzate mai acqua fredda, richiederebbe molto più dispendio energetico da parte del sistema digerente per l’assimilazione
  • dopo aver bevuto acqua e limone ricordatevi di sciacquarvi la bocca, lavarvi i denti in quanto l’acidità del limone a lungo andare può rovinare lo smalto dei vostri denti (potete usare anche una cannuccia per limitare questo effetto)
  • prima di spremere il vostro limone, grattugiate via la scorza per poterla poi riutilizzare in cucina in altro modo ed evitare inutili sprechi
  • se soffrite di gastrite e/o reflusso gastroesofageo prestate attenzione e cercate di compensare con un’alimentazione corretta per il vostro caso

 

trevaini50

Silvia Trevaini

VideoNews

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *