Con il ginseng ritrovi la vitalità

Il ginseng è una pianta dal grande potere tonificante che intensifica le capacità fisiche e mentali soprattutto in caso di stress, stanchezza e spossatezza. Ma è anche un ottimo rimedio per accelerare la guarigione dopo un’influenza oltre ad avere grandi virtù antinfiammatorie e antiossidanti.

Si tratta di una piantina con tante foglie, fiori bianchi e piccole bacche rosse: in fitoterapia si usano le radici.

E’ un rimedio antichissimo che fa parte della medicina cinese tradizionale da migliaia di anni. Veniva considerata una panacea utile per curare e prevenire moltissime patologie e, quando i medici occidentali hanno scoperto il ginseng, lo prescrivevano soprattutto per le sue grandi proprietà toniche e afrodisiache.

I benefici del ginseng

Il ginseng è una pianta medica dalle grandi virtù terapeutiche ricca di ginsenosidi, antiossidanti, minerali e vitamine, soprattutto quelle del gruppo B. Fa parte di quei rimedi definiti adattogeni, ossia che aiutano il corpo ad adattarsi agli stimoli ambientale e a trovare un equilibrio nei periodi di stress, di tensione, di fatica.

Innanzitutto è uno dei più efficaci tonici dell’umore: per questo è molto utile nei periodi di tristezza o di depressione. Aiuta a ritrovare la vitalità e stimola il corpo e la psiche migliorando le prestazioni fisiche e cognitive: migliora i riflessi, rinforza la memoria e aumenta la concentrazione.

Rinforza il sistema immunitario, contrasta la presenza del colesterolo e fa bene al sistema circolatorio prevenendo patologie quali aterosclerosi e ictus.

Per concludere possiamo ricordare che favorisce la digestione e notoriamente possiede proprietà afrodisiache.

Come usare il ginseng

Il ginseng può essere assunto sotto forma di tisana o di capsula di estratto secco.

Per preparare una tisana al ginseng mettete 5 fettine di radice essiccata di ginseng in mezzo litro d’acqua fredda, portate ad ebollizione, quindi spegnete il fuoco e lasciate riposare 5 minuti. Filtrate e bevete la mattina a digiuno.

Le capsule possono essere assunte la mattina a digiuno prima di colazione.

Nonostante il ginseng sia un rimedio molto prezioso, quando lo si utilizza bisogna prestare alcune attenzioni particolari. Infatti se ne si abusa si può andare incontro a qualche effetto indesiderato.

Un sovradosaggio di questo rimedio può provocare insonnia, palpitazioni cardiache, ipertensione e diarrea.

Inoltre se ne sconsiglia l’uso a donne incinte, bambini e a chi soffre di ipertensione, disturbi cardiaci e ai diabetici.

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Benessere, SOS Salute, Integratori e Mangiare Sano su Riza.it

 
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *