Dermapen

Il trattamento con il Dermapen stimola naturalmente le cellule che producono collagene permettendo il ringiovanimento dell’epidermide di viso e corpo. Si tratta di una tecnica che permette di cancellare le piccole rughe del viso, attenuare le imperfezioni della pelle e contrastare le antiestetiche smagliature che tormentano le donne. È  un trattamento estetico veloce, non invasivo che sfrutta il micro – needling, una tecnica di biostimolazione meccanica anti-età che permette di arrivare ad una profondità maggiore rispetto ad altre tecniche, stimolando una rigenerazione profonda dei tessuti. Ne parliamo oggi insieme alla dottoressa Gabriela Stelian, specialista in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica…. Continua a leggere

Obesità infantile

Il cibo viene spesso considerato dal bambino come una sostituzione dell’amore mancante o come un appello a essere considerato. Per evitare i rischi, però è opportuno rivolgersi a una equipe di professionisti che sappia affrontare il problema. L’obesità e il sovrappeso sono fenomeni in continua crescita in tutto il mondo, purtroppo anche nel nostro Paese. I dati italiani sono molto allarmanti: l’obesità infantile risulta la più elevata d’Europa e affligge un bambino su quattro. La gravità di questi dati sta anche nel fatto che è dimostrato che la probabilità di un bambino obeso di rimanere tale in età adulta è doppia rispetto a un bambino che alla stessa età è normopeso, con un aumento di rischi importanti per la salute. Rispetto al corpo anoressico, l’obeso riceve spesso uno sguardo meno attento e preoccupato, indice di una sottovalutazione degli aspetti sia clinici sia psicologici che implica. Il rischio connesso alla scarsa attenzione e preoccupazione tardiva da parte degli adulti di riferimento fa si che il grasso diventi sempre più tale e che una situazione di lieve sovrappeso si trasformi frequentemente in un’obesità importante. Continua a leggere

La salute comincia dalla bocca

Non è solo una questione di estetica. Un cavo orale in salute può prevenire una lunga lista di malattie sistemiche, collegate alla bocca da sottili meccanismi. Con la bocca si parla, si beve, si mangia, si deglutisce e talvolta si respira. Questo organo in continuo movimento ricopre un ruolo centrale in molte azioni quotidiane e la sua salute, spesso sottovalutata, è più connessa di quanto immaginiamo con il resto del corpo: i batteri che vi sono contenuti possono entrare nel circolo sanguigno e raggiungere il cuore favorendo infarti e ictus, cosi come un mal posizionamento dentale può scatenare difetti di postura, dolori articolari, difficoltà di concentrazione, disturbi del sonno, allergie e addirittura depressione. Insomma, se il cavo orale presenta processi patologici oppure anomale anatomiche, le conseguenze possono interessare organi diversi anche lontani tra loro. Anche in ortodonzia, infatti, si sta diffondendo una visione olistica del paziente, visto nella sua interezza: come un mal di stomaco può essere causato da una tensione sul lavoro, così carie o denti storti possono raccontare un disagio emotivo, una difficoltà relazionale, un piccolo o grande trauma. L’organismo può lanciare un segnale di disequilibrio, un allarme che indica un’insoddisfazione professionale, una richiesta di maggiore attenzione, una sofferenza d’amore o uno stress prolungato. Continua a leggere

Le acque del Mar Morto per la nostra pelle

“Prurito e chiazze cutanee caratterizzano la psoriasi, costringendo le persone  affette a ricercare una cura che risulta efficace. Purtroppo, questi pazienti tendono spesso ad isolarsi per nascondere il loro problema e si registra tra loro una elevata frequenza di depressione. La medicina moderna offre una serie di opportunità, comprendenti anche la fototerapia e le cure termali. Di solito, dopo la diagnosi si ricorre in prima battuta ai cosiddetti DMARDs, cioè a una terapia antinfiammatoria di fondo per smorzare l’aggressività del problema. Farmaci come il metotrexate e la ciclosporina non sono privi di effetti collaterali e, a lungo andare, possono perdere efficacia. In questi casi, si passa ai farmaci biologici, molto più costosi e potenti ma ancor più problematici per alcune persone. Ad esempio, meglio evitarli in caso di tumore pregresso perché vanno ad abbattere i meccanismi difensivi aumentando il rischio di riaccensione del tumore. Altri farmaci di più recente introduzione si collocano tra i DMARDs e i biologici. La ricerca prosegue”, ci spiega il professor Santo Raffaele Mercuri, primario dell’unità di dermatologia del San Raffaele di Milano. Continua a leggere

Gambe sane e belle

Pancia piatta, glutei sodi, pelle del viso e decolletè levigata… ma quante di voi pensano all’aspetto delle proprie gambe? Molto spesso ci basta che siano magre, che siano sufficientemente belle per essere mostrate in estate, quando i vestiti si fanno più corti, quando si tolgono le calze e quando ci attende la tanto famigerata prova costume. Ma in realtà la magrezza non sempre è sinonimo di salute. Per noi delle gambe belle devono anche essere in forma e questo non può non comprendere del sano movimento fisico. La nostra quotidianità può dirci molto della salute delle nostre gambe. Se facciamo un lavoro che ci porta per molte ore sedute, se utilizziamo esclusivamente la macchina per i nostri spostamenti o se la maggior parte del nostro tempo libero la trascorriamo sdraiate sul divano quasi sicuramente la situazione non sarà delle più rosee. Continua a leggere

Erba di grano per un succo super detox

07Uno dei problemi maggiori dell’alimentazione moderna è il sempre minor consumo di alimenti vegetali crudi, che hanno rappresentato l’alimento principale dell’uomo dalla sua comparsa sulla terra fino alla metà del secolo scorso. Il nostro apparato digerente, infatti, è molto più adatto a digerire e metabolizzare cibi crudi che cotti.

Purtroppo, l’uso di prodotti di sintesi in campo agricolo e il sempre più massiccio ricorso a processi di raffinazione ha contribuito al progressivo impoverimento nutrizionale della maggior parte degli alimenti. Uno sbilanciamento di vitamine, minerali ed enzimi, causato da agenti chimici di sintesi, inquinanti, stress e cattiva alimentazione, è alla base di numerose patologie. I vegetali verdi possono costituire in questo senso una vera e propria ancora di salvezza per la nostra salute. Continua a leggere