Vinci la colite con i rimedi naturali

La sindrome del colon irritabile  è un problema che interessa l’ultimo tratto dell’intestino, detto colon. È il tipo di colite più diffusa ed è in fortissimo aumento. Si calcola infatti che le persone affette siano più del doppio rispetto a 15 anni fa. A tutt’oggi non sono ancora del tutto chiare le cause che la possono provocare, anche se dai risultati di molte ricerche scientifiche sembra ormai certa una correlazione diretta tra la malattia e il ripetersi nel tempo di condizioni di stress psicologico, di ansia e di agitazione. Queste condizioni psicologiche agirebbero più facilmente in un contesto di sedentarietà, alimentazione povera di fibre, intolleranze alimentari. In ogni caso, i rimedi naturali possono essere di grande aiuto!

Integra così la tua dieta

Lactobacillus rhamnosus: un fermento “buono” che risana il colon
Che cos’è

È uno speciale ceppo di Lactobacillus casei, capace di ricostituire rapidamente la flora intestinale probiotica, contrastando l’azione dei microrganismi dannosi per l’organismo.

Perché fa bene

Ostacola i processi putrefattivi del tratto digerente che sono causa di alito cattivo, flatulenza e disbiosi intestinale (alterazione della microflora del colon), permettendo a tutti i lattobacilli contenuti di riprodursi rapidamente nell’intestino.

Come si usa

Prendere 2 compresse, anche in associazione con altri lattobacilli, da masticare o sciogliere in bocca due volte al giorno, meglio se lontano dai pasti.

Argilla verde: una terra curativa che ristabilisce l’equilibrio intestinale
Che cos’è

È un composto di minerali e oligoelementi importantissimi per la salute in grado di assorbire i gas intestinali, di disinfiammare e risanare il colon.

Perché fa bene

Essendo ricca di minerali l’argilla ha un effetto benefico sull’intestino: assorbe i liquidi, i gas e le tossine nocive dell’intestino, depura il sangue, elimina i batteri, disinfetta e depura l’organismo.

Come si usa

Versare un cucchiaino di argilla verde ventilata in un bicchiere d’acqua e lasciare riposare per 3 ore. Bere solo l’acqua di sospensione, lasciando l’argilla sul fondo, dopo i pasti.

Non solo integratori: ecco una miscela d’erbe che attenua i sintomi della colite

Si può alleviare il fastidio addominale tipico della sindrome del colon irritabile tramite tisane o decotti a base di piante medicinali calmanti o sgonfianti (tiglio, menta, finocchio, anice, aneto, altea, melissa, achillea, camomilla).

Basta acquistare 20 g per ogni erba indicata, miscelarli in un sacchettino di tela e aggiungere 2 cucchiaini del mix a una tazza di acqua ben calda. Bere la tisana dopo aver lasciato le erbe in infusione per 10-15 minuti. Se ne possono assumere 3-4 tazze al giorno, anche subito dopo i pasti, come bevanda digestiva.

Consigli utili a tavola

Cibi sì

Purché non si sia intoleranti: pesce (soprattutto quello azzurro, come sgombri e aringhe), carni bianche; lattuga, zucchine, patate (al vapore o lessate); riso, pasta di farro, orzo; mele; yogurt naturale; tè verde leggero.

Cibi no

Latte e formaggi; insaccati; frutta secca; kiwi, ciliegie, frutti di bosco, pesche, prugne, banane, uva, pere; radicchio, sedano, funghi, peperoni, fave, melanzane, prezzemolo, porri, aglio, carciofi, asparagi, zucca; cibi grassi ed elaborati; bibite e caffè.

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Sos salute, Integratori su Riza.it

2 risposte a “Vinci la colite con i rimedi naturali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *