Ordine eccessivo. Quale bisogno sublima?

”C’è Psichiatra chi passa molte ore del giorno a verificare che…”

L’aggettivo ossessivo è ampiamente utilizzato nel linguaggio comune per indicare comportamenti sostenuti dal forte bisogno di ordine, di puntualità, di precisione nell’organizzare oggetti, o persone che non concepiscono di potersi abbandonare al caso e vogliono tenere sotto controllo ogni loro attività quotidiana. In psicopatologia “ossessione” (da obsidere, assediare) è un termine con il quale si indicano pensieri intrusivi e ripetitivi, che il soggetto riconosce come assurdi, vorrebbe allontanare dalla propria mente, senza tuttavia riuscirci. “Il contenuto delle ossessioni è vario: si può dubitare di essere sporchi, di avere contratto qualche malattia contagiosa, di perdere il controllo e diventare aggressivi contro se stessi o gli altri, di avere commesso azioni sbagliate o rischiose, di avere comportamenti inadeguati o indecenti, o di poter proferire parole blasfeme”, ci spiega la Dottoressa Cristina Toni, psichiatra del Centro Medico Visconti di Modrone. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

L’importanza della densità calorica

frutta_L’altro giorno ero fuori per alcune commissioni e mi sono fermata a mangiare in un ristorante self-service che aveva un ricco buffet di verdure.

In genere in questo tipo di ristoranti sono disponibili dei piattini o delle ciotole di varie dimensioni, da riempire a piacere, e si paga a seconda della “taglia” del piatto.

Può essere una buona occasione per mangiare in modo salutare anche lontano da casa: una bella insalatona, riempiendo il piatto il più possibile! I piatti che ho trovato erano davvero di modeste dimensioni, così ho optato per due piatti della dimensione più grande, che ho riempito per bene (anche se avrei potuto fare di meglio). Il risultato, dal punto di vista quantitativo, non eguagliava le insalatone giganti che mi preparo solitamente a casa, ma per un pasto veloce fuori casa, andava più che bene. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Mai più orecchie a sventola!

orecchie a sventola_2Si chiama Ear Fold il dispositivo che promette di rivoluzionare il panorama della correzione delle orecchie a ventola, come si chiamano con termine medico le orecchie che presentano padiglioni troppo sporgenti.
Problematiche a tutte le età, le orecchie “da Dumbo” sono un problema con cui è difficile convivere soprattutto nei primi anni dell’età scolare, quando le prese in giro dei compagni sono spesso crudeli.
“L’inestetismo non può essere corretto prima degli 8-9 anni, limite minimo per la completezza anatomica del padiglione”, spiega Francesco Klinger, chirurgo plastico presso il Centro Medico Visconti di Modrone di Milano. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

L’ayurveda, tecniche di trasformazione interiore

 

Massaggi_pietre_nereQuanto tempo dedichiamo realmente al nostro corpo, quanta consapevolezza abbiamo delle sue possibilità infinite? Viviamo pienamente nel nostro corpo? Scoprire, riconoscere, esplorare il proprio corpo equivale a scoprire chi siamo veramente.

Imparare a lasciarsi andare, seguire e vivere le nostre sensazioni, coglierne le molteplici sfumature. Tutto questo ci accompagna in un processo di conoscenza profonda del nostro sistema psicofisico. Il nostro corpo, nella sua interezza è di fatto la sede della nostra consapevolezza. Parliamo, insieme al nostro esperto Gianmario Aquilino,   massaggiatore e Personal Trainer presso lo studio Fisiomassage di Milano. Parliamo di come l’ayurveda può entrare nella nostra vita e cambiarla radicalmente.
Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Yoga per bambini

babyyogaÈ  una disciplina millenaria, eppure estremamente moderna e attuale, riconosciuta come una delle più complete per la salute del corpo, della mente e utile per sviluppare la conoscenza di sé e ritrovare una condizione di armonia psicofisica. Non solo: se seguita fin dalla più tenera età, può diventare uno strumento prezioso per la prevenzione e la cura di disturbi e disagi fisici e psichici. Stiamo parlando dello yoga, una disciplina orientale la cui efficacia è riconosciuta anche dal mondo scientifico, che sta affermandosi sempre più anche nel mondo dei bambini. Infatti lo stress, l’ansia, la depressione e la rabbia sono emozioni che colpiscono ora più che mai anche l’infanzia, e lo yoga i bambini e i ragazzi ritrovano la loro condizione originaria di benessere fisico e mentale, e la sua pratica li accompagna nella vita e li aiuta a crescere forti, centrati e sorridenti. Oggi siamo in un’epoca in cui il tempo e i ritmi del profitto sono modelli contrapposti ai tempi e ai bisogni umani, per questo lo yoga è una disciplina che, se seguita fin dalla più tenera età, può diventare uno degli strumenti più preziosi di prevenzione e cura di ogni malattia sia fisica che psichica.  Lo yoga migliora la concentrazione. Lo yoga per i bambini non è uguale a quello per gli adulti perché i piccoli hanno bisogno di muoversi e divertirsi  è un’attività psicomotoria e spirituale che, con un approccio ludico, ha lo scopo di aumentare nei bambini la capacità di rilassarsi e contemporaneamente di concentrarsi meglio, di scoprire il proprio corpo, le proprie emozioni, i propri pensieri e la vita che è in se stessi e nel tutto per giungere a uno sviluppo armonico tra corpo, mente e coscienza. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page