Più magre e più giovani con il resveratrolo

L’aumento rapido dei livelli di glicemia provoca la secrezione di insulina in quantità, ma poiché le cellule non possono assorbire tutto il glucosio, si attiva il metabolismo dei grassi che lo trasforma in adipe. Il codice genetico è stato programmato così per permetterci di sopravvivere alla carenza di cibo. Ma oggi non tutte le riserve di grasso vengono utilizzate e noi diventiamo obesi. Per contrastare questa tendenza al sovrappeso dovuta ai picchi glicemici può essere utile il resveratrolo. Impariamo a conoscerlo meglio…Una sostanza antiossidante presente nei frutti di bosco

Il resveratrolo è una molecola presente soprattutto in uva e frutti di bosco, in particolare more, ma viene estratto anche dal Polygonum cuspidatum, una pianta asiatica. Aiuta a dimagrire perché favorisce il controllo dell’indice glicemico – quindi un minor accumulo di adipe – e perché ha una potente azione antiossidante (quindi antietà) che stimola l’eliminazione del grasso.

Se non vuoi controllare le calorie

Ma preferisci porre maggior attenzione alla qualità dei cibi che consumi e praticare un’intelligente distribuzione dei pasti nella giornata, cominciando con un’abbondante colazione. In questo modo puoi mantenere bassi i livelli di zuccheri nel sangue e attivare il metabolismo. E il resveratrolo ti aiuta a ottenere migliori risultati, velocizzando il processo di dimagrimento

Vince la fame nervosa

Sì, perché la regolarizzazione dell’indice glicemico ti permette una riduzione dell’appetito, soprattutto una diminuzione del desiderio di dolci, pane e pasta.

Riduce il rischio cardiovascolare

Il resveratrolo svolge azione sia antinfiammatoria che vasoprotettiva con proprietà anticolesterolo e una spiccata efficacia nella protezione cardiovascolare.

Utile contro i sintomi della menopausa

Essendo il resveratrolo un cosiddetto fitoestrogeno si è rivelato utile anche nel trattare i disturbi della menopausa; in particolare la struttura del resveratrolo è simile a quella del DES (il dietilstilbestrolo) un ormone sintetico utilizzato nella terapia sostitutiva ormonale nelle donne in menopausa.

In comode capsule o compresse

Per almeno un mese, assumi ogni giorno 1-2 capsule o compresse di resveratrolo (da 50 a 300 mg al dì), con abbondante acqua. Le trovi in farmacia o dal tuo erborista di fiducia, a volte arricchite con altre sostanze antiossidanti, come quercetina, capsaicina, curcumina ecc.

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Integratori, Sos salute, Dimagrire, Dieta e salute su Riza.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

10 risposte a “Più magre e più giovani con il resveratrolo

  1. Salve, ho sentito parlare di un prodotto chiamato zuccherin integratore a base di gelso per il controllo degli zuccheri, mi sapete dire qualcosa in merito.

  2. Il prodotto in questione si ottiene dal gelso bianco giapponese. Le foglie di gelso bianco contengono una sostanza chiamata Deoxinojirimicina (DNJ), che riduce la trasformazione degli zuccheri (polisaccaridi) in glucosio, rallentando quindi l’assorbimento di zuccheri da parte del sangue.
    Cordiali saluti
    Gli esperti di Riza

  3. l’argaomento è molto interessante…. volevo sapere se le cp di resveratrolo hanno un nome commerciale oppure chiedendo al proprio erborista lei sà che darmi….. grazie

  4. Ciao Giulia, all’erborista o al farmacista puoi chiedere un integratore di Resveratrolo, questo è il nome con cui viene anche commercializzato, oltre a essere il suo nome vero e proprio.
    Gli esperti di Riza

  5. Va bene lo zuccherin x scompensi di glucosio con glicemia a a digiuno 104 e picchi di 190 dopo mangiato x pazienti affetti da H C V PREGO RISPONDERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *