Tutto quello che devi sapere per avere pancia, fianchi e glutei tonici e snelli

Non sei “grassa” nel vero senso della parola, ma hai accumulato gli inestetici rotolini sul girovita, la pancia è spesso gonfia e i glutei si sono appesantiti? Allora continua a leggere, perché qui potrai trovare tutte le indicazioni per snellire queste parti del tuo corpo facendo le giuste scelte a tavola. Seguici…

Per eliminare la “pancetta

no agli zuccheri bianchi (pane, pasta, pizza, dolci ecc.), agli ortaggi che fermentano (carciofi, cardi, legumi, patate), alla frutta a fine pasto.

Sono alimenti (o combinazioni per la frutta a fine pasto) che provocano gonfiori addominali e, se assunti in eccesso – o quando il problema “gonfiore” è presente già da qualche tempo – contribuiscono a danneggiare la flora batterica intestinale. Ciò impedisce una corretta assimilazione dei principi nutritivi che aiutano il metabolismo a rimanere attivo, favorendo quindi il sovrappeso e l’accumolo di adipe proprio sulla “pancetta”.

•Se non vuoi rinunciare a pasta e pizza, mangiale nel pasto di mezzogiorno e opta per prodotti integrali. Attenzione però: se soffri di colite il problema peggiora anziché migliorare. In questo caso, usa pure prodotti raffinati ma molta con moderazione!

•Se non vuoi rinunciare al pane, sceglilo integrale (vedi punto precedente) e a pasta acida (lievitato naturalmente).

•Se non vuoi rinunciare alle patate, lasciale a bagno quando le hai pelate per un’ora circa. Perdono parte degli zuccheri (amidi) che favoriscono la fermentazione.

•La frutta non deve mancare dalla tua dieta, ma gustala come spuntino.

•Per i carciofi e i cardi non c’è problema, basta consumarli cotti, perché ti gonfiano solo se mangiati crudi.

•I legumi che meno favoriscono il gonfiore sono i ceci, che se mangiati senza la pellicina che li ricopre e cotti con semi di finocchio (un cucchiaino nell’acqua di lessatura) sono addirittura diuretici e salvalinea.

Per assottigliare i fianchi

no all’eccesso di grassi saturi (carni grasse, formaggi grassi, burro o dolci che ne sono ricchi). Questi principi nutritivi, quando se ne ingeriscono troppi, si accumulano nell’organismo dando origine agli inestetici rotolini in vita e aumentando il giro fianchi. Tuttavia i grassi saturi sono utili e se carenti si verifica un invecchiamento precoce di pelle e capelli.

•Una dieta corretta deve semplicemente prevederne una quantità non superiore al 10% dell’apporto calorico totale. Alimenti ipercalorici come il burro e i formaggi (basta scegliere quelli freschi e meno grassi), se usati nelle giuste quantità (necessarie per rispettare i vincoli calorici) non possono portare a un eccesso di grassi saturi nella dieta.

no all’eccesso di alcol, che danneggia il fegato e manda in tilt il metabolismo dei grassi favorendone l’accumulo proprio sui fianchi! Un bicchiere di vino, meglio se rosso, al giorno non ti fa ingrassare, ma il consumo eccessivo di alcol sì. Quindi se bevi più di un bicchiere di vino quotidianamente o comunque sei solita a consumare bevande alcoliche durante il giorno, devi iniziare a correggere questa abitudine eliminando gradualmente gli alcolici dalla lista delle bevande consentite.

Per rassodare e snellire i glutei

no all’eccesso di sale e di alimenti che lo contengono (insaccati e salumi, chips, formaggi soprattutto stagionati, alimenti in salamoia, dadi da cucina, piatti pronti ecc.) perché favoriscono la ritenzione che si accumula su glutei (e anche cosce!).

Non eliminare del tutto il sale dalla dieta, ma segui questi suggerimenti:

Preferisci i formaggi freschi a quelli stagionati (gorgonzola, taleggio, parmigiano, mascarpone); non aggiungere il sale alle pietanze già condite; condisci i tuoi piatti con spezie ed aromi

Cibi con una più alta concentrazione di sodio sono(mg/100g): prosciutto crudo 2440, bresaola 1597, patatine fritte in busta 1070, crauti 650, fagiolini in scatola 450, margarina 300, parmigiano 587,  gruviera 420, gorgonzola 1220, camembert 340, fontina 451, biscotti secchi 300, acqua del rubinetto addolcita 150.

NO all’eccesso di proteine, che sovraccarica il lavoro dei reni, rallentando lo smaltimento dei liquidi in eccesso.

Tuttavia ricorda che le proteine non devono mancare, perché rallentano l’assorbimento degli zuccheri e facilitano l’eliminazione dei depositi di grasso. Inoltre, quelle delle uova e dei legumi non favoriscono la ritenzione.

La quantità giornaliera di proteine per un adulto che conduce una vita piuttosto sedentaria è di circa 1 g di proteine per kg di peso corporeo (e di 1,5-2 g per kg di peso per l’abituale frequentatore della palestra con allenamento orientato alla forza muscolare).

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Dimagrire, Dieta e salute, Fitness su Riza.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

11 risposte a “Tutto quello che devi sapere per avere pancia, fianchi e glutei tonici e snelli

  1. salve,vorrei avere consigli su una domanda!!. Ho 21 anni,peso 55 kg e sn alta 165.. non ho problemi di peso,ho un fisico proporzionato.L’unica cosa che non mi piace per niente è quella zona dei fianchi,che lateralmente scende verso la coscia ovvero i glutei laterali. I fianchi sono piu pronunciati rispetto alla zona che sta sotto che a sua volta è un po appiattita.
    Mi domando,come posso fare per far sembrare tutto piu armonioso?! Forse sviluppando la zona dei glutei laterali? o dimagrendo i fianchi? vorrei avere piu volume nella parte dove risulta appiattita. Grazie.

  2. salve,anche io ho lo stesso problema.Ho 20 anni,sono alta 1,70 e peso 58 kg…il mio fisico va bene ma ho dei fianchi pronunciati.come fare?premetto che faccio palestra ed esercizi per cercare di snellirli ma non ottengo molti risultati…infatti snelliscono con tutto il resto del corpo..conclusione:i fianchi risultano sempre troppo pronunciati.

  3. Ciao, ho 17 anni. Sono alta 1.65/1.66 e peso 44/45 kg. Vorrei avere dei fianchi più snelli e gambe più snelle. Per iniziare penso che dovrò perdere qualche kg e fare più attività fisica. Giusto?

  4. ciao mi chiamo sandra ho 17 anni e peso 52 kg. purtroppo non ho i fianchi cioe un fisico piatto, senza forma . cosa posso fare per avee i fianchi ?

  5. vorrei dire a queste adolescenti che scrivono qui sopra INUTILE dire non so resistere ai dolci ed ho i fianchi grossi!!! NON MANGIATE DOLCI, ANDATE A CORRERE E FATE ATTIVITA SPORTIVA ANZICHE magari slogarvi le dita stando solo sulla tastiera dei vostri telefoni!!

  6. Salve, ho 16 anni sono alza 1.77 circa.. E peso 63 kg.. Faccio pallavolo e quindi faccio tre allenamenti e tre partite a settimana. Però ho i fianchi lagri e le cosce un po’ grosse..vorrei trovare il modo di dimagrire..

  7. scusa franca hai 80 anni e scrivi al computer ???? e cerchi una cura per i fianchi flaccidi l’unico rimedio è la macchina del tempo ba…
    capisco che è un po’ violenta come risposta ma è la verità

  8. Ciao sono Alessia io ho 15 anni quasi 16 sono alta 1,70 e peso 63 kg voglio dimagrire i glutei,ho un bel po di cellulite.. e non so come fare.. sto iniziando a fare esercizi per glutei grazie a internet, e da poco e non vedo risultati, anche perchè io e la dieta non andiamo esattamente d’accordo, proteine grassi carboedrati, bisogna vedere quanti ne assumi al giorno, e io non ce la faccio tra la scuola e i compiti a fare ricerche su cosa devo mangiare esattamente in porzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *