22 mar

Pancia tonica con i pasti che vincono gonfiori e flaccidità

Il rilassamento della pelle e dei tessuti sottocutanei della regione addominale è una condizione frequente sia negli uomini che nelle donne dopo i quarant’anni, e non di rado anche prima. Soprattutto nelle donne che hanno avuto una o più gravidanze, oppure in coloro che hanno perso peso rapidamente, senza accompagnare la dieta all’esercizio fisico mirato a tonificare i tessuti e i muscoli dell’addome. Uno scorretto stile di vita, una dieta povera di proteine e ricca di carboidrati e la sedentarietà sono le principali cause che determinano il rilassamento della parete addominale. Scopriamo insieme cosa fare…

Quando la pancia perde tonicità. Ecco le cause

L’accumulo di grassi a livello addominale (la classica “pancetta”) crea intorno al punto vita una sorta di salvagente di adipe e ristagni di liquidi: è una conformazione in cui braccia e gambe mantengono spesso un aspetto del tutto normale.

Perché si manifesta

Prima dei vent’anni le cause sono il sovrappeso, il rapido accrescimento corporeo e il passaggio all’adolescenza. Gli squilibri ormonali rendono instabile la produzione di elastina e collagene, le proteine responsabili dell’elasticita della pelle, e questo provoca delle spaccature a livello del derma che si manifestano con la flaccidità addominale.

Dopo il parto i tessuti si rilassano improvvisamente. La pelle appare flaccida e, spesso, compaiono le smagliature. Con il passare del tempo la situazione migliora. A mano a mano che i muscoli addominali recuperano tono, la pancia tende a rientrare.

Con la menopausa gli estrogeni crollano, il metabolismo rallenta e si accumula grasso più facilmente. Soprattutto a livello dell’addome.

Per tutte le fasce di età la dieta povera di proteine e ricca di carboidrati, la mancanza di esercizio fisico, la perdita troppo veloce di peso, ma anche lo stare seduti per troppe ore consecutive (la postura sbagliata fa rilassare i muscoli addominali e crea l’inevitabile rotolino), sono tutte cause di addome poco tonico e/o ingrossato.

I muscoli tonici bruciano l’adipe

I muscoli sono lo “strumento” più importante per bruciare i grassi del corpo. Perché incrementino questa loro preziosa attività è necessario aumentarne le dimensioni. Avere più muscoli significa consumare più ossigeno e calorie (il grasso brucia solo in presenza di ossigeno), soprattutto a riposo, quando leggiamo, guardiamo la televisione o dormiamo. Sì, perché anche nel sonno si bruciano calorie.

Ed è importante sapere che tutti i muscoli contribuiscono a ridurre il grasso in tutte le regioni corporee. Ciò significa che anche i muscoli del dorso o delle spalle contribuiranno a bruciare il grasso addominale o delle natiche. Di conseguenza, una dieta con il giusto apporto di proteine, carboidrati e grassi, e suddivisa in sei piccoli pasti, contribuirà a mantenere tonici e attivi tutti i muscoli e a bruciare l’adipe di ogni distretto corporeo, anche quello addominale, a tutto vantaggio della tonicità della pancia.

Ma affinche ciò accada, bisogna evitare due errori molto comuni. Il primo è  non mangiare o mangiare poco. Il corpo risponderebbe solamente attraverso un sistema di allarme enzimatico-ormonale mediato dal sistema nervoso che porterebbe a risparmiare le “preziose” riserve di grasso e a distruggere la massa magra, vale a dire i muscoli. Il secondo errore da evitare è ridurre o eliminare i carboidrati dalla nostra alimentazione. Solo i carboidrati forniscono ai grassi la chiave di accesso metabolica ai processi di combustione e smaltimento. Niente carboidrati, niente grassi bruciati, ma solo una situazione poco fisiologica per l’organismo.

COLAZIONE: è il primo pasto del giorno e fa volare il metabolismo

•Saltare la colazione potrebbe erroneamente sembrare un modo per ridurre l’apporto calorico giornaliero Gli studi mostrano invece che senza questo pasto il metabolismo è più lento nel corso della giornata.

•Ecco un esempio di colazione per una pancia piatta: 250 ml di latte magro miscelato a caffè d’orzo e 5 g di proteine di siero di latte; 1 fetta di pane integrale con 2-3 cucchiaini di sciroppo d’acero, miele o marmellata; 1 frutto di stagione. Per gli intolleranti al latte, utilizzare latte di mandorle o di riso e proteine dell’albume d’uovo (le trovi nei negozi specializzati in integratori per lo sport).

Lo spuntino di metà mattina ti fa bruciare più calorie

•Uno yogurt magro e un frutto sono il tuo spuntino ideale: lo yogurt fornisce proteine e la frutta tante vitamine e minerali, come il potassio, che fanno funzionare bene i muscoli. Inoltre, mantegono sempre attivo il tuo metabolismo.

PRANZO: via libera a pasta e riso, ma devono essere integrali e accompagnati da legumi o carne

•Ma sono indicati anche orzo, polenta, amnaranto o quinoa. Ne bastano 80 g a porzione e vanno accompagnati da verdure di stagione cottte o crude e da un alimento proteico a scelta: carne (120 g); pesce (150g se grasso, come il tonno o lo sgombro; 200 g se magro, come la sogliola o il nasello); legumi come fagioli, lenticchie, ceci ecc (4 cucchiai); uova (2); seitan o tofu (150-200 g).

Merenda e spuntino serale rilassano e tonificano

Quando c’è un calo di serotonina (verso le cinque del pomeriggio) e prima di andare a dormire, l’ideale è consumare un bicchiere di latte magro che fornisce proteine tonificanti e carboidrati rilassanti e sazianti.

CENA: verdure in abbondanza, pochi cereali e ancora un po’ di proteine, ma senza esagerare!

•A cena è bene ridurre un poco l’apporto dei carboidrati, basteranno quindi 60 g di riso, pasta o orzo, oppure 50 g di pane integrale. Le verdure dovranno essere almeno 250 g, da consumare preferibilmente cotte.  Per quanto riguarda l’alimento proteico, scegline uno che non hai già consumato a pranzo. E se desideri un dessert, opta per mele o pere al forno con cannella (regolarizza l’indice glicemico).

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Cibo Dieta e salute, Dimagrire, Ricette, Fitness e Cellulite su Riza.it

OkNotizie

« Torna alla home

Alimentazione, Cellulite, Dieta e salute, Dimagrire, Fitness, Obiettivo benessere, Proprietà dei cibi, Ricette

28 Commenti a “Pancia tonica con i pasti che vincono gonfiori e flaccidità”

  1. ELI Scrive:

    …ed il formaggio per pranzo..? Io ne vado matta e vorrei sapere se posso mangiarlo..

  2. franca Scrive:

    sto seguendo una dieta dissociata:
    pranzo:cereali o pasta farro-integrale-riso ingrale o basmati con verdure cotte e insalate
    cena: proteine formaggio magro-pesce-1 volta carne pollo – legumi **con insalate
    la frutta solo al mattino e pomeriggio entro le 16,30
    va bene?

  3. tgcom3 Scrive:

    Per attivare il metabolismo sarebbe bene aggiungere un alimento proteico (carne, pesce, legumi, uova, yogurt, ricotta o tofu) ai carboidrati (riso, pasta ecc.). In ogni caso, se si trova bene con questo stile alimentare proceda pure così.
    Cordiali saluti
    Gli esperti di Riza

  4. tgcom3 Scrive:

    Può scegliere tra ricotta, fiocchi di latte o yogurt magro.
    Cordiali saluti
    Gli esperti di Riza

  5. antonella Scrive:

    Ho 46anni alta cm 165 fino ai 40 ho sempre pesato 59k,ora invece sono ai ferri corti con la bilancia,…75kg.Ho problemi di colesterolo alto in forma ereditaria.Potreste darmi un consiglio? Vi ringrazio!

  6. Dee Scrive:

    @Antonella : per il colesterolo (che ho avuto anch’io in forma leggera) prova con le tisane di Cannella (almeno una volta al giorno) e a mangiare kiwi e l’uva anch’essi tutti i giorni. Sono rimedi naturali, quindi ovviamente non hanno nessun effetto collaterale, e con me hanno funzionato !

  7. daniele Scrive:

    ragazzi x favore mi aiutate xke ho poko tempo x far sparire la pancetta e nn so kme fare aiutatemi ve ne sn grato xo non vorrei fare la fame assoluta

  8. Giorgia Scrive:

    Se volete mangiare proteine ad ogni pasto bisogna che facciate uno sport altrimenti assolutamente non vi servono…a parte che anche la pasta ha 13 grammi di proteine all’etto,anche se hanno uno scarso valore biologico…ma se non fate sport,il latte la mattina,lo yogurt a merenda,la carne la sera e le proteine vegetali della pasta bastano,senza bisogno del secondo a pranzo…anche se le proteine non hanno il potere “ingrassante” dei carboidrati,se prese in eccesso fanno male…poi ovviamente se corri 15 chilometri al giorno non ti fanno assolutamente niente nemmeno le uova intere ogni giorno…però io questa utilità di tutte ste proteine non la vedo,diciamo piuttosto che dobbiamo imparare a usare l’olio extra vergine xké metterne un cucchiaino è veramente una miseria

  9. cinzia Scrive:

    con gli ormoni che la fanno da padroni nella pre menopausa come si può tenere sotto contollo il peso?probabilmente ho un regime dietetico disordinato ma pur non cambiando taglia mi sono resa conto di avere quattro chili in più che faccio?

  10. Mao Scrive:

    Salve,
    sono una ragazza di 23 anni che per anni a causa di diete eccessive,
    si ritrova oggi ad aver fatto lo yo-yo tra balzi di peso enormi.
    Non sono flaccida, anzi, ma da circa un anno ho notato sotto la pancia
    come della cellulite..la parte non è molliccia è soda, ma quando tiro la pancia
    in dentro i buchetti aumentano, dunque sto pensando si tratti di rilassamento cutaneo.
    Bevo pochissima acqua, e c’è di peggio..peso 75 kl e sono alta 1.67 vorrei pesarne 55
    un po troppo poco per la mia altezza ma così voglio essere!
    La mia domanda è questa: c’è la minima speranza che dopo aver perso questi kili rimanga comunque soda? Ho gia fatto una dieta a 17 anni arrivando a pesare 57 kl ( HO PERSO 10 KL IN 2 MESI) ed ero bella soda, nonostante lo sbalzo! Ma ora ho 23 anni e ho gia fatto lo yo-yo 3 volte! TEMO CHE STAVOLTA VADA MALE!Quanto dovrei dimagrire al mese per evitare questo orribile inestetismo? Piango notte e giorno ed ho paura! Aiutooo per favoreee :'(

  11. TANIA Scrive:

    Ciao a tutti, dico solo una cosa, una persona normale con il proprio lavoro e soprattutto se deve cibarsi al bar o al ristorante quasi tutti i giorni, non potra’ mai seguire una dieta simile, ma a parte questo, questa dieta non puo’ andar bene per tutti, si rischia di sbagliare ad esempio se una dieta non è fatta su misura come un abito cucito addosso, c’è il rischio di rovinare il proprio organismo, ci sono diete a tentativi, che una volta mollate ti fanno ingrassare il doppio, rendendo l’organismo dipendente e mandandolo in tilt, oppure chi diventa anoressica perche’ gia’ dotata di un fisico capace di bruciare tante calorie facendo una vita normale, sono casi ma ne ho sentiti tanti, io diffido delle diete fai da te o scritte su internet, sicuro questa elencata sopra è un tipo di dieta interessante ma non puo’ andar bene per tutti, io parlo per esperienza, poi figuriamoci se uno soffre di gastrite non puo’ assolutamente prenderla in considerazione, tante la cause tanti i fattori per andare da un buon medico onesto. ciao ragazzi.

  12. Emy Scrive:

    La mia dieta ha funzionato! Sono riuscita a perdere 5 kg in 6 mesi. Come? Ho personalizzato la mia dieta, non mangiavo quello che mi veniva imposto da mia madre. Ho trovato dei cibi come “il pane azimo” per quei momenti di fame improvvisa che mi prendeva ogni 2 ore, oppure lo yogurt Lc che nel pomeriggio prendo. Per prima cosa ho iniziato la mia dieta facendo digiuno un giorno, dopo però aver fatto una giusta e abituale colazione (tazza di latte scremato 250g e 2 fette biscottate con marmellata fatta in casa), il giorno dopo la stessa cosa, e poi ho iniziato a pranzare alle 17: del pomeriggio. Bisogna mangiare ogni 2/3 ore cose a basso contenuto calorico e prive di grassi idrogenati. come ad esempio la mattina la frutta. A pranzo abbondanti insalatone riempite di crostini di pane, pomodori finocchi lattuga e tonno se si desidera. La sera invece è dedicata alle proteine, il mio piatto preferito è il salmone alla griglia ricco di omega che fanno molto bene al nostro organismo. A questo piatto cerco sempre di accompagnare una manciata di olive verdi fresche (altro che olio di oliva) e un piccolo pezzetto di pane.

  13. Emy Scrive:

    E naturalmente, lo sport, 4 km al giorno di passeggiata veloce.

  14. Annie Scrive:

    Ciao, sono Annamaria, ho 15 anni, sono alta 166 e peso 59 kg e sto seguendo una dieta dimagrante ideata da me, che non ha precisamente un inizio o una fine, nè divieti.
    Chiaramente non mangio fritti, non bevo bibite gassate e faccio rigorosamente attenzione alla qualità dei dolci e alla quantità.
    questa è la mia dieta:
    colazione- 4 biscotti ai cereali integrali con 200 ml latte parz. screm. o faccio un misto fra yogurt e frutta zuccherati con miele d’acacia.

    spuntino- 1 frutto con uno yogurt magro o tè o tisana con 1 bisc. integrale

    pranzo- il mio pranzo comprende riso o pasta integrali, con l’aggiunta o di legumi (ingiustamente considerati dei ceti bassi per la società moderna), oppure con l’aggiunta di carne bianca e verdure.

    Spuntino (h 17) frutto e tisana o tè.

    cena- durante la cena preferisco diminuire molto i carboidrati, per dare spazio a verdura, insalate, con proteine (carne o altro).

    dopo i pasti preferisco non mangiare frutta poichè rallenta la digestione piuttosto la mangio come spuntino, una maniera giusta, che non apporta troppi zuccheri.

    la maggiorparte degli alimenti che mangio sono biologici.

    non amo l’attività fisica ma… faccio molta strada per andare a scuola e per uscire con gli amici ed altro.

    spesso mangio aglio, cippolla, peperoncino crudo.

    Questa è una dieta in continuo sviluppo, ovvero, nel passare del tempo faccio delle ricerche e scopro la proprietà degli alimenti.

    non ha precisamente delle regole strette, (ad es. niente frutta tipo uva o banane)

    cosa ne pensa della mia dieta?

  15. Marco Scrive:

    @annie: non sono un esperto….ma secondo me 6 una grande :) !

  16. Mario Scrive:

    Salve a tutti, ho appena letto questo articolo che ho trovato interessante assieme ai vari commenti postati e ho deciso di commentare anche io con una domanda. Da marzo ho seguito una dieta abbinata al lavoro pesante che svolgevo (manovale) e fino ad ottobre sono riuscito a perdere oltre 30 kg, purtroppo oltre all’eccessivo peso perduto ho perso anche tonicità all’addome e nonostante le molte ore di attività fisica con costanza ed impegno non ho ottenuto risultati, da un mese a questa parte, inoltre, ho dovuto introdurre nella mia alimentazione cibi molto calorici sotto consiglio medico per riuscire ad aumentare lievemente di peso ma ho notato che la pancia oltre a non essere tonica è flaccida più di prima e sembra essere piena di “acqua”. Può essere adipe o sono solo liquidi?

  17. mena Scrive:

    ciao a tutti, sono una trentacinquenne che tiene molto al benessere fisico, peso 64km e sono alta 1,70cm leggevo questi consigli e vi posso dire che faccio più di quanto è stato consigliato, non capisco come mai il mio fisico non dimagrisce la parte addominale anzi per meglio dire non rassodo e mi trovo ad avere un fisico magro ben tonico alle gambe , glutei ( perchè pratico ogni giorno 11km in un’ora e mezza ) ma la pancia floscia e vi posso dire che ho provato anche con addominali ma niente, la pancia il mio più grande tormento è sempre qui con me e vi posso dire che non mi sta proprio bene . temo per il futuro quando dopo una gravidanza per forza maggiore si potrebbe afflosciare di più . vi pergo se sapete consigliarmi aiutatemi . grazie.

  18. mariam Scrive:

    A 50 anni e con i primi avvisagli della menopausa , cosa mangiare e cosa eliminare per togliere 6 kili ? Grazie

  19. studentessa disperata Scrive:

    ciao a tutti!ho perso troppi chili in poco tempo e spesso salto i pasti a causa della mia vita frenetica…ultimamente ho notato un rilassamento dei muscoli nel girovita e fianchi…cosa posso fare affinché il mio corpo torni ad avere la tonicità di un tempo?

  20. laura Scrive:

    buongiorno sono laura ed ho 42 anni,altezza 164 ed il mio peso forma è di 53 kg,ora però sono aumentata di 3kg ed ho colesterolo alto!,il mio problema attuale è che mi piace mangiare biscotti al cioccolato ,sopratutto alla sera!.e il problema grosso è che non riesco a rinunciarci perchè mi gratificano molto cosa posso fare??

  21. Dalila Scrive:

    Ho continui gonfiori allo stomaco, specie se mangio determinati alimenti come pomodoro, formaggi e salumi. Chissà se seguendo i consigli di quest’articolo risolvo…

  22. smile Scrive:

    sono una ragazza di 29 anni 2 figli e di ogni uno 28 kg in più..oggi peso 59kg con diete xò ho il problema pancia che sto migliorando con massaggi,ma sento che i muscoli nn sono ancora attivi cioè la pancia e rilassata..

  23. Simo Scrive:

    Buongiorno a tutti!!!!

  24. Simo Scrive:

    Sono una donna di 55 anni, altezza 176 peso 71Kg. sono in menopausa ho il problema di pancia e stomaco mi potete aiutare per una dieta e sapere se in menopausa si può calare di peso. Grazie in anticipo

  25. DANIELA Scrive:

    Buongiorno, sono una donna di 55 anni, sono alta 1,65 e peso 63 kg. Da quest’anno ho la pelle del corpo rilassata ed ho la cellulite su cosce addome e braccia. Non pratico sport e non vado in palestra. Che tipo di dieta devo seguire e quale attività fisica? Devo fare massaggi?
    Grazie Buongiorno.

  26. giuliana Scrive:

    Salve il mio farmacista mi aveva consigliato inositolo per un insieme di fattori dopo 3 giorni prendendo meta dose cioè 2 pastiglie al giorno mi sono venuti dei crampi allo stomaco ogni giorno sempre più forti.
    HO SOSPESO TUTTO E MI è PASSATO.
    Come mai??

  27. alessandra Scrive:

    salve sono una ragazza di 19 anni qualche anno fà mangiavo solo la sera un sacco di cose e durante il giorno nulla poi vedevo che pesavo 52 chili mo invece divido i pasti con piccoli spuntini durante la giornata sensa abbuffarmi la sera faceno colazione 7 biscotti normali anche farciti a pranzo pasta o un pezzo di pizza merenda yougurt e cena o carne co le verdure o pesce o uova poi mangio parecchio peperoncino che lo metto in tutti i pasti cannella la mattina e ho notato che ora peso 42 eppure mi dimagrisco piu ora che divido i pasti che prima è normale? cmq sono alta 1.63 :)

  28. alessandra Scrive:

    a poi bevo molto anche il latte di soia il pane integrale la sera insieme alle cose che vi ho illustrato

Lascia un Commento

Current ye@r *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.