Le erbe che spianano le rughe del collo

Come appianare le rughe del collo

Le rughe, in particolare quelle che si concentrano sul collo, hanno vari significati: il cedimento di questa delicata zona epidermica rivela prima di tutto l’abitudine a tenere posture errate, con la testa troppo china, che favoriscono la formazione di pliche; l’altra cattiva abitudine è quella di esporsi al sole senza proteggere l’aerea del collo o con il capo flesso in avanti, che provoca l’antiestetica abbronzatura “zebrata”. Infine, va ricordato che con l’avvicinarsi della menopausa le ghiandole surrenali secernono più cortisolo e la pelle avvizzisce più facilmente nelle aree dove è sollecitata da piegamenti e torsioni.

D’inverno è facile mascherare le rughe del collo con sciarpe, dolcevita e maglioni, ma quando arriva bel tempo come è possibile correre ai ripari? Applicando una buona crema nutriente mattina e sera ma anche intervenendo un paio di volte alla settimana con i trattamenti ristrutturanti naturali specifici.

Rughe del collo: comincia dall’interno

Per ridurre le zone di disidratazione del collo, utilizza l’olio di argan: ottimo cosmetico, può essere anche impiegato come integratore alimentare e come condimento al posto dell’olio di oliva. Spremuto a freddo dai frutti dell’Argania spinosa, che cresce solo in Marocco e in particolare nella regione del Souss, quest’olio è una miniera di acidi insaturi e vitamina E, la cui azione ripara le membrane cellulari dall’azione dannosa dei radicali liberi e ha un ottimo effetto antiage.

Per un mese, usa allora l’olio di argan per condire e bevine un cucchiaino da tè alla mattina, prima di colazione. Ricorda di chiedere in erboristeria l’argan per uso alimentare, che non ha la medesima preparazione di quello usato per la cosmesi.

Rughe del collo: il gommage

L’esfoliazione è fondamentale per rimuovere le cellule morte e stimolare il rinnovamento cutaneo del collo. Fai così. Mescola un pugno di semola di grano (nutriente) con un cucchiaio di olio di calendula (ridà tono alla pelle), massaggialo sul collo umido e sciacqua con acqua tiepida. Anche se non fai lo scrub, detergi il collo ogni sera con acqua di rose e due gocce di olio essenziale di lavanda.

Per rigenerare il collo già “danneggiato”

Dopo l’esfoliazione e comunque ogni sera dopo la pulizia è fondamentale nutrire la pelle con un olio rivitalizzante preparato in casa. Ecco le dosi per la miscela veramente efficace contro le rughe. Fai così. Diluisci in un cucchiaio di olio di germe di grano, un cucchiaino di olio di jojoba e 5 gocce di olio essenziale di mirra. Massaggia finché l’unguento non è totalmente assorbito.

Il massaggio per il collo che attiva il collagene

Un ottimo rimedio per rendere meno evidenti le rughe del collo è l’impacco a base di oli riepitelizzanti. Da ripete due volte alla settimana: aumenta elastina e collagene. Fai così. Mescola un cucchiaio di olio di germe di grano e un olio di calendula: applica sul collo con un pennellino o un batuffolo, copri con un panno di cotone caldo e tieni per quindici minuti. Sciacqua con acqua tiepida e applica l’unguento di argan.

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Antiage, Trattamenti di bellezza , IntegratoriOli Essenziali e aromaterapia e Erbe e fitoterapia su Riza.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Le erbe che spianano le rughe del collo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *