Pelle in gran forma grazie al cacao

 

La polvere e il burro ricavati dai suoi semi da applicare sulla cute, ma a che il cioccolato fondente da gustare ti aiutano a prevenire e a ridurre i cuscinetti.

 

Con l’arrivo del freddo, la natura sembra chiudersi in se stessa, e anche nel nostro corpo si fa più forte il desiderio di coccole e calore. Ora il metabolismo richiede una dose maggiore di magnesio (fondamentale “carburante” delle attività organiche), mentre la pelle necessita di un nutrimento extra. Per rispondere a questa duplice esigenza, possiamo affidarci all’albero del cacao. Dai suoi frutti si ricavano i semi, dai quali si estraggono il burro e la polvere di cacao, entrambi utilizzati per la produzione del cioccolato che, se consumato con moderazione e scegliendo le qualità giuste, ha un’efficace azione cosmetica.

 

Una sinergia di principi rimodellanti

Un quadratino di cioccolato fondente (dal 70% di cacao in su) equivale a 50 calorie, le stesse di una mela, ma con il vantaggio di riuscire ad appagare la voglia di dolce e di contenere magnesio, xantine (che accelerano il metabolismo), vitamina E, il fattore vitaminico PP (che rende elastiche le pareti venose) e un alto contenuto di antiossidanti come i flavonoidi. Le xantine (teobromina e caffeina), insieme ai flavonoidi e al magnesio, attivano il metabolismo cellulare riducendo lo spessore del tessuto adiposo, incrementano la circolazione cutanea e facilitano lo smaltimento delle scorie che favoriscono la cellulite.

 

Un quadratino al giorno

Il consumo regolare di cacao assicura una sana circolazione e, aumentando l’afflusso sanguigno cutaneo, contribuisce a migliorare la struttura, la consistenza e l’elasticità della pelle. La scarsa funzionalità dei vasi sanguigni, è riconosciuta come il primo passo nel processo di sviluppo della cellulite. I flavonoidi del cacao, in grado di favorire in modo significativo i processi di riparazione e conservazione dei vasi sanguigni, e altre sostanze antiossidanti (polifenoli ed epicatechina), sono contenuti nel cioccolato.

 

Così lo sfrutti al meglio per la tua silhouette

Oltre al burro, anche polvere di cacao e cioccolato si possono utilizzare per due trattamenti cosmetici che “asciugano” i depositi di liquidi, grasso e scorie, ravvivano il microcircolo, ossigenano i tessuti e accelerano il riassorbimento dei cuscinetti. Si tratta di un gommage, da far seguire a un impacco di fango dolce: già in un mese tolgono centimetri ai punti critici.

 

Il gommage ossigena la pelle “spenta”

Ingredienti

– Un cucchiaio di polvere di cacao amaro bio

– Un cucchiaio di zucchero di canna bio

– Un cucchiaio di olio di nocciola bio

 

Mescola gli ingredienti e massaggia, una volta alla settimana, i punti critici con delicati movimenti circolari. Al termine, risciacqua abbondantemente con acqua tiepida.

 

Il fango dolce leviga, sgonfia e ripara le smagliature

Ingredienti

– Polvere di cacao amaro bio

Argilla verde ventilata

– Infuso di tè verde (una tazza circa)

La polvere di cacao e l’argilla vanno utilizzate in parti uguali e in dose variabile rispetto alla parte del corpo che vuoi trattare. Prima vanno mescolate a secco e poi amalgamate con l’infuso di tè tiepido fino a ottenere un fango morbido con il quale potrai spalmare cosce, pancia, glutei e ogni altra zona colpite dalla cellulite. Avvolgi il tutto con la pellicola trasparente e tieni in posa l’impacco per 30 minuti. La frequenza consigliata è di 2-3 volte alla settimana, per 1-2 mesi.

 

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Cibo Bellezza su Riza.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Pelle in gran forma grazie al cacao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *