Stanca e apatica? Ti serve l’avocado

avocado

La sua polpa è ricca di omega 9 che lubrificano i circuiti neuronali e di vitamine che proteggono il cervello: ma le virtù dell’avocado non finiscono qui…

 

Quando il sistema nervoso è messo alle strette dalla stanchezza e dalle alte temperature, l’alleato vincente è l’avocado. Questo frutto tropicale, infatti, delizioso e nutriente, racchiude uno straordinario cocktail di sostanze benefiche per le cellule nervose e sostiene con efficacia il metabolismo anche quando il clima indebolisce le funzioni organiche.

 

L’avocado rigenera le cellule nervose…

Originario dell’America Centrale, l’avocado ha un corredo vitaminico davvero eccellente: è ricchissimo di acido folico, una vitamina del gruppo B indispensabile per la salute delle cellule nervose. Non solo, è ricco vitamine A ed E, a cui deve la capacità antiossidante e l’azione protettiva sul cervello. In questo frutto, poi, sono presenti alcuni acidi grassi, in particolare gli Omega 9: sono sostanze benefiche per il sistema nervoso e importanti per la formazione delle membrane cellulari del cervello, in quanto migliorano la concentrazione e le prestazioni mentali anche in condizioni di sforzo. Anche i minerali di cui il frutto è ricco, in particolare potassio e magnesio, ma anche fosforo, zolfo e calcio, sono un aiuto essenziale per sostenere la funzionalità nervosa; inoltre l’avocado garantisce un ottimo nutrimento della pelle, che ad agosto subisce l’aggressione dei raggi solari.

 

… e mette di buonumore

L’avocado dona equilibrio e vitalità ed è un alleato indispensabile anche per sconfiggere i cali d’umore, la mancanza di reattività e la tachicardia legati all’eccessiva calura. Grazie al potente mix di vitamine, sali minerali e acidi grassi, questo frutto equilibra il sistema nervoso in tilt, placa l’irritabilità e ti aiuta a mantenere lucidità mentale. L’avocado, poi, fa bene all’umore, perché stimola la produzione di serotonina, l’ormone del benessere, una preziosa sostanza biochimica che svolge una spiccata azione antidepressiva, regola l’appetito e il sonno, e ha un effetto benefico anche sul cervello, migliorando la reazione di tutto l’organismo alle alte temperature. Se poi in vacanza capita di soffrire di disordini a livello gastroenterico, con alternanza di stispi e dissenteria, l’avocado è un ottimo riequilibrante delle funzioni intestinali: abituati quindi ad aggiungerlo alle tue insalate estive ma anche ai frullati, che così si arricchiranno di fibre e grassi buoni. Non ultimo, l’avocado è anche un efficace rassodante: aumenta la massa magra e contrasta i cedimenti cutanei.

 

Gusta così l’avocado

La polpa cremosa dell’avocado è un vero concentrato di energia, che nutre il corpo e la mente. Grazie al suo gusto neutro, l’avocado può anche essere abbinato alle macedonie (con pere, mele, ananas, anguria, melone), che così diventano più dense, nutrienti e sazianti. L’avocado frullato con 2 cucchiai di yogurt e una presa di curcuma diventa un’ottima salsa da spalmare sui crostini.

 

Ideale in insalata

Per preparare un’insalata leggera e nutriente, ottima per il pasto serale, lava 100 g di lattuga e tagliala a striscioline. Aggiungi 2 fettine di salmone affumicato a listarelle. Unisci mezzo avocado a dadini, bagnato con un cucchiaio di succo di limone (per evitare che annerisca) e condisci con un cucchiaino d’olio d’oliva, salsa di soia e semi di sesamo tostati.

 

Se vuoi saperne di più visita le sezioni CiboErbe e FitoterapiaIntegratori Mangiare Sano su Riza.it.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *