5 rimedi naturali contro i funghi

I funghi, o micosi, si manifestano sotto forma di prurito, bruciore, arrossamenti, desquamazioni degli strati superficiali della cute.

Si tratta di parassiti dermatofiti che si nutrono di materiale cheratinico (presente nei peli, nelle unghie e nella pelle) e provocano un’infezione micotica.

Più comunemente attaccano le aree della pelle della pianta o tra le dita dei piedi.

I funghi si presentano spesso in seguito a un calo delle difese immunitarie e sono favoriti dal permanere della cute in un ambiente umido: per questo è un disturbo diffuso tra gli sportivi o tra chi frequenta le piscine.

Quindi per prevenire i funghi è importante asciugare sempre la cute in modo corretto.

Quando si si presenta un fungo è consigliabile evitare di grattare e intraprendere subito una terapia da seguire con costanza assiduamente: i funghi sono difficili da debellare e conviene  evitare che l’infezione micotica si espanda poiché diventerebbe più difficile da intervenire.

Aceto di mele

L’aceto di mele è uno dei rimedi più efficaci per contrastare l’attacco delle micosi alla pelle.

Infatti gli acidi (acetico e melico) contenuti nell’aceto di mele sono antibatterici e antifungini. Inoltre l’aceto di mele ha notevoli proprietà antinfiammatorie sulla pelle.

In una bacinella versate dell’aceto di mele e immergete la zona interessata dalla micosi per una decina di minuti. Ripetere l’operazione una volta al giorno fino a che la situazione si normalizza.

Aglio

L’aglio è un’arma potentissima contro batteri, funghi e virus. E’ ricchissimo di sostanze depurative che eliminano gli agenti che aggrediscono la cute e scatenano l’infiammazione. Per utilizzare l’aglio contro le micosi è sufficiente sfregare uno spicchio d’aglio sulla parte interessata due volte al giorno fino alla scomparsa dei sintomi.

Sale marino

Il sale marino è una vera panacea per la pelle. Anche in caso di funghi può darci una mano. Infatti è dotato di uno straordinario potere battericida e fungicida. Inoltre cicatrizza e favorisce la rigenerazione dell’epidermide.

E’ sufficiente sciogliere in una bacinella d’acqua tiepida due cucchiai di sale marino. A questo punto tenete in immersione la parte della cute affetta dalla micosi quanto più a lungo possibile. Ripetete la procedura 2 volte al giorno fino alla scomparsa dei sintomi.

Tea tree oil

Il tea tree oil è un olio essenziale dotato di grandi poteri antisettici, antibatterici e antifungini. Rigenera anche la cute lenendo ferite e infiammazioni.

Prima dell’applicazione detergete bene la zona interessata della pelle. Quindi versate una goccia sul fungo e spalmate in modo che tutta la regione interessata sia coperta dall’olio essenziale: fate attenzione a non eccedere nella quantità poichè il tea tree oil rischia di irritare le pelli più sensibili.

Olio essenziale di lavanda

Un altro olio essenziale molto efficace contro le micosi ma più delicato rispetto al tea tree oil è l’olio essenziale di lavanda. Infatti questo prodotto è dotato di grandi proprietà depurative e antisettiche ,e al contempo curative della pelle. Potete applicarne qualche goccia direttamente sulla parte interessata durante la giornata, in modo che la parte affetta dall’infezione del fungo sia sempre ben unta di questo olio. Continuate fino a che i sintomi saranno scomparsi.

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Benessere, SOS Salute, Integratori Mangiare Sano su Riza.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *