Pizza: i trucchi per mangiarla senza ingrassare


Vuoi dimagrire e pensi di dover eliminare la pizza? Niente di più sbagliato!
Perché il nostro cervello vive di glucosio, che deriva dalla digestione di quegli amidi contenuti in abbondanza nella pizza. E di glucosio vivono i nostri globuli rossi,milioni e milioni di cellule che trasportano infaticabilmente l’ossigeno dai polmoni a tutti gli organi, rimuovendo da questi l’anidride carbonica tossica per l’organismo.
Ecco allora per te alcuni accorgimenti superefficaci che ti permetteranno di “abbattere” gli effetti ingrassanti di una pizza.

Preferisci le pizze più sottili

Una pizza molto sottile rispetto a una più soffice contiene fino a 200 calorie in meno.

Scegli una pizza vegetariana
Ricoprire la propria pizza di salsiccia, prosciutto o wurstel  significa fornire al proprio corpo una quantità di calorie molto più elevato rispetto a quello proveniente verdure grigliate. Inoltre, i cibi di origine animale sono ricchi di grassi saturi dannosi per cuore e cervello.

Chiedi una pizza con poca mozzarella

Ne basta metà rispetto alla quantità standard, e risparmi altre 80 kcal.

Non mangiare il bordo

Se la pizza è molto sottile risparmi circa 50 kcal, se più spessa anche 100!

Usa un tovagliolo di carta per assorbire l’eccesso d’olio (se presente)
E puoi risparmiare alre 45-50 kcal.

Meglio se integrale!
Perché la fibra contenuta nella farina della pizza ti aiuta ad assorbire meno grassi e meno carboidrati.

E per finire… A tavola, fai scelte consapevoli!

Una pizza che non tenga conto dei nostri accorgimenti fornisce circa 600 kcal se margherita. A queste calorie vanno poi aggiunte quelle degli elementi usati come farcitura… e l’apporto calorico può salire rapidamente oltre le 1000 kcal!
Con i nostri consigli, una pizza margherita, con le verdure, sottilissima e senza l’aggiunta di olio sulla superficie produrrà solo 270 kcal, meno di un piatto di pasta al ragù!

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Dimagrire, Ricette, Dieta su Riza.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

14 risposte a “Pizza: i trucchi per mangiarla senza ingrassare

  1. buongiorno sono vittorio panettiere di professione.Volevo parlare di pizza e glucosio io sono diabetico, quando mangio la mia pizza fatta nel mio laboratorio la glicemia non aumenta.GLi ingredienti sono sempre gli stessi della pizza fatta dal comune pizzaiolo.Penso che il segreto sta nel fatto che sia nella pasta sia nel pomodoro non aggiungo zucchero(cosa che di solito i pizzaioli fanno) ingrediente molto usato ultimamente nell’alimentazione come conservante.grazie.

  2. ma perchè dobbiamo farci cosi del male? una volta che si decide di mangiare, una cosa cosi meravigliosa, bisogna stare attenti a tutti questi trucchetti per abbassare le calorie? meglio mangiarla come si vuole e godere del momento. poi magari si mangia un frutto e cosi abbiamo gustato al meglio senza esagerare. Ci vuole solo un pò di buon…senso!

  3. Pingback: La pizza che non ingrassa | Alessia Angeli

  4. io sono d’accordo con Giovanna, mi gusto la pizza fatta cosi’ com’e’ faro’ piu’ attenzione nei pasti a seguire!!!!!!!!!!!!

  5. Vorrei tanto avere la forza di eliminare la pizza e iniziare seriamente una dieta… Ma come si fa?? E poi, avendo imparato a farla in casa la pizza è davvero una dura battaglia! Ogni settimana pizza, venerdì o sabato! La fortuna sta nel fatto che la condisco come gradisco, poco olio, niente zucchero… Con le verdure arrostite, 4/5 cucchiaini di robiola e una manciata di pane grattugiato a fine cottura, è meravigliosa e credo abbastanza dietetica… abbastanza.

  6. La pizza è troppo buona e non mi va proprio di privarmene per risparmiare qualche caloria. La mia preferita è la pizza margherita con una giusta dose di mozzarella (né troppa né poca) con una doppia aggiunta di rucola freschissima. E\’un piatto gradevolissimo ed inoltre la rucola, che ha proprietà digestive e depurative, diminuisce con le sue fibre anche l\’assorbimento degli zuccheri.
    Meglio risparmiare calorie su qualcos\’altro, no?
    :-))

  7. la pizza è buonissima e credo che qualke volta uno sgarro si puo\’ anche fare!!!!!!!!!!io preferisco la margherita….mmmmh buonissima…..!!!!!……poi quando la fa mamma nn riesco a resistere alla tentazione…. :-)quindi qll volta k me la mangio nn mi interessa piu\’ di tnt delle calorie….piu\’ke altro invece di bere la birra(con la pizza) preferisco l\’acqua per nn appesantirmi troppo……….

  8. Salve a tutti anch’io sono perennemente a dieta ma non elimino la pizza un alimento buono sano ed economico! I trucchi degli esperti sono ottimi provate la pizza al kamut (le pizzerie sono su http://www.spigamica.it) o integrale è ancora piùgustosa e non gonfia!

  9. Ciao a tutti… Io amo la pizza e non riesco a farne a meno…. xo’ purtroppo devo mangiarla senza mozzarella xk sono intollerante … mangio quella fatta in casa con solo pomodoro olio e poco sale , mi sapete dire le calorie…. grazie 🙂

  10. Meglio non mangiarla nemmeno anziché lasciare il bordo, mettere meno mozzarella, farla più’ sottile. Poi ci si va via con fame.
    Tanto nei casi di problemi di peso il problema non è mai una questione di ‘calorie’.
    Grassi saturi fanno male al cervello e cuore. Bah… se stai ancora indietro e legge vecchie scienza forse!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *