Mal di testa, un aiuto dal chiropratico

cibo-mal-di-testa-TGCOMForse non lo sai ma il nostro organismo è in grado di regolarsi autonomamente.

Tutto ciò perchè ciascuno di noi è estremamente complesso e, nella sua complessità, dotato di autoguarigione.

Questo è proprio il principio alla base della Chiropratica: siamo così speciali e ricchi di forza vitale che possiamo guarire noi stessi… Non ci credete?

Il Dottor Alessandro Trabattoni del Centro Medico Visconti di Modrone ci apre gli orizzonti spiegandoci con semplicità l’interazione tra le dinamiche umane di guarigione e l’utilità della Chiropratica.

Pensate a cosa succede quando ci si ferisce ad una gamba…
Dopo poco tempo si forma una crosta, la pelle si rimargina e in poco tempo ritorna come nuova: tutto ciò avviene grazie alla presenza di una forza vitale.

Alla base della capacità innata di ciascuno di noi di guarire se stesso c’è il sistema nervoso.

E’ il cervello a controllare ogni cosa: muscoli, organi, arterie, ed è sempre il cervello a ricevere e analizzare tutte le informazioni che riceviamo come suoni, odori e immagini, mandando impulsi a tutti gli organi per adattarsi a mantenersi in uno stato di perfetta armonia.

Questi impulsi, mandati dal cervello, corrono lungo il midollo spinale, protetto dalla colonna vertebrale per poi uscire come singoli nervi ad ogni livello vertebrale e raggiungere tutti gli organi del corpo.

Ci ammaliamo perchè a partire dai 20/25 anni le nostre forze vitali vanno via via indebolendosi proprio come una batteria che si scarica… e questo processo viene accentuato nel caso di problemi alla colonna vertebrale.

La colonna vertebrale protegge il nostro sistema nervoso, fondamentale per sprigionare le nostre forze vitali; è una struttura mobile che con il tempo può subire cambiamenti.

L’alterazione nella normale dinamica funzionale tra due o più vertebre si chiama sublussazione vertebrale che, oltre a causare dolore e mal di schiena, se non viene trattata indebolisce muscoli, legamenti  e cartilagine, che a lungo tempo possono trasformarsi in ernie o discopatie con tutte le loro conseguenze.

Questa condizione può addirittura portare a tensione o pressione sui nervi, interferendo con il sistema nervoso che unisce le forze vitali al fisico. Insomma, una colonna vertebrale con problemi porta alla drastica diminuzione della capacità del nostro corpo di sapersi regolare.

Tre sono i fattori principali che possono causare la sublussazione:

-stress strutturale: tutto ciò che ha un effetto sullo scheletro, legamenti, muscoli, occhi, occlusione, posture scorrette, cadute, trauma da parto, malocclusione dentale.

-stress emotivo: tutto ciò che riguarda emozioni e pensieri, basta confrontare la postura di una persona depressa con la postura di una persona felice.

-stress chimico: rappresenta la sfera della chimica nel corpo, fisiologia, alimentazione, intolleranze alimentari, inquinamento atmosferico sono alcuni dei molti fattori che possono creare delle interferenze.

La Chiropratica cerca di individuare quale dei tre fattori interferisce creando disfunzioni.

Il mal di testa.

Se gli attacchi sono frequenti il paziente inizia a vivere nella paura e nell’attesa del prossimo episodio, condizione che porta ad una situazione deleteria nella vita sociale, familiare e lavorativa.

Con la Chiropratica esistono soluzioni per mettere fine al mal di testa, ma il primo passo per affrontarlo è conoscerlo.

Che cosa è il mal di testa?

Il mal di testa è definito come un dolore in qualsiasi parte della testa, compresi scalpo, faccia, orbita temporale e l’intero cranio.

Le strutture responsabili sono:

-arterie e vene cerebrali

-nervi interni al cranio

-nervi che fuoriescono dalla colonna vertebrale

Quando una di queste strutture è affetta da un’infiammazione oppure compressa meccanicamente, irritata o messa in tensione, l’antipatico mal di testa può arrivare.

Quando si soffre di mal di testa il corpo sta segnalando che qualcosa non va e la prima cosa che siamo spinti a fare è prendere un medicinale, che sicuramente cura il dolore ma non la sua causa.

La chiave per un trattamento chiroterapico di successo è trovare la causa esatta ed eliminarla per porre un rimedio definitivo e non temporale al problema.

 

La Chiropratica individua 4 principali cause di mal di testa:

 

Mal di testa da stress strutturale: ad esempio, una caviglia bloccata in seguito ad una distorsione può creare una torsione posturale, aumentando una tensione muscolare del corpo intero. Questo a sua volta può generare un cattivo allineamento pelvico che si trasferisce nella parte dorsale e cervicale, provocando dolore al collo e mal di testa. Il chiropratico non si limita a sbloccare il collo ma anche le pelvi e la caviglia al fine di non avere recidive a causa di un malfunzionamento dell’articolazione del piede. Altri tipi di stress strutturali possono derivare da sublussazioni cervicali a causa di trauma come il colpo di frusta oppure da collisione come avviene in alcuni sport di squadra. Sublussazioni pelviche, in seguito a cadute o scivolate sul ghiaccio, colpiscono direttamente le pelvi del soggetto.

Infine la causa per lo più responsabile del mal di testa è la malaocclusione dentale che causa punti di precontatto oppure disallineamenti temporo mandibolari o traumi diretti alla mandibola, vedi nel pugilato, può creare un problema muscolotensivo nella zona cervicale e di conseguenza scatenare atroci mal di testa. L’apparato stomatognatico è regolato da muscoli sinergisti con quella zona cervicale e di conseguenza un trauma cervicale e alla mandibola può assolutamente scaturire in mal di testa o emicranie.

 

Mal di testa da stress chimico: tutto ciò che mangiamo, beviamo e annusiamo, può avere influenza sul nostro corpo causando mal di testa. Il lattase, ad esempio, è un enzima che all’età di 13 scompare dal nostro corpo ma lo stesso si continua a bere latte per le nostra ossa.. Osservando  il mondo animale si evince che il latte e i suoi derivati vengono abbandonati quando da cuccioli passano all’età adulta. Noi umani, che ci riteniamo più intelligenti della mucca, continuiamo ad assimilare latte ma non disponendo più del lattase, enzima che ci permette di metabolizzarlo, sviluppiamo sintomatologie strane, tra le quali forti mal di testa e spossatezza.

Eliminando i latticini molte volte il mal di testa scompare.

La conseguenza di un accumulo di sostanze tossiche, o non tollerate dall’organismo, porta all’irritazione dei nervi craniali e delle arterie, causando il mal di testa.

 

Mal di testa da stress emotivo: l’esempio più lampante è dato da quel mal di testa che compare dopo un lungo periodo di stress lavorativo o forti emozioni portando tensione muscolare che si trasforma in mal di testa muscolotensivo, con effetto diretto anche sulle arterie cerebrali.

 

Periodici trattamenti chiropratici associati ad una corretta alimentazione e un programma di ginnastica come pilates o yoga, possono assolutamente aiutare a risolvere o controllare mal di testa o emicranie che possono rivelarsi al quanto debilitanti e soprattutto possono compromettere la nostra vita quotidiana e sociale.

 

trevaini50 Silvia Trevaini

Videonews

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Mal di testa, un aiuto dal chiropratico

  1. 13 sono i tipi di cefalea ufficialmente riconosciuti. Tuttavia è poco noto che un capace psicoterapeuta comportamentale (meglio se con formazione specifica in neuropsicologia clinica) è in grado di gestire efficacemente e senza utilizzo di farmaci il dolore dei vari “mai di testa”, anche se pervicaci.
    Alla pagina 332 (e seguenti), in particolare, del Manuale pratico del benessere, il “percorso guidato di auto aiuto”, patrocinato dal club UNESCO, si dettagliano le modalità di intervento psicoterapeutico di chi soffre considerando, per altro, i pensieri disfunzionali sul dolore, le emozioni associate e i comportamenti maladattivi della persona, soprattutto se non trova sollievo da rimedi convenzionali e non.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *