Massaggio all’olio puro d’argan

olio-arganTra i doni che la natura ci offre per prenderci cura della nostra bellezza uno dei più preziosi è certamente l’olio d’argan. Quest’olio si ottiene grazie alla lavorazione, rigorosamente manuale, dei frutti prodotti dall’albero d’argan, detto anche albero della vita.
La sua produzione interessa prevalentemente il Marocco ed in particolare la zona pianeggiante sud occidentale del suo territorio. Non è stato possibile esportare con successo l’albero d’argan al di fuori di tale regione, perciò l’olio che viene ricavato è da considerarsi un bene raro e da utilizzare con parsimonia. L‘olio puro d’argan viene utilizzato sia in cucina che in cosmesi. L’ olio destinato a diventare un condimento viene ottenuto dopo la tostatura dei noccioli, è molto odoroso e di colore scuro. L’olio destinato alla cosmesi e ai massaggi viene invece spremuto a freddo e risulta più chiaro e limpido. È  spesso tra gli ingredienti dei cosmetici antietà. Ciò è dovuto al suo elevato contenuto di sostanze antiossidanti come tocoferoli, vitamina E, acidi grassi e flavonoidi, i quali svolgono un azione sinergica di prevenzione dell’invecchiamento dei tessuti cutanei contrastando la formazione dei radicali liberi.
Uno dei modi di uso più comuni per quanto riguarda i prodotti con olio di argan, e l’olio di argan stesso, si intende quello puro, è quello dei massaggi nutrienti, rinvigorenti ed energizzanti. Di tali massaggi voi potreste andare in cerca in appositi centri estetici, entro i quali sarà di solito possibile richiedere al personale addetto di usare, se possibile, olio di argan; in altri casi, potreste anche chiedere al vostro compagno di eseguire tali massaggi, ove questi ne fosse in grado. Ma approfondiamo l’argomento dei massaggi con l’olio d’argan insieme al nostro esperto, Gianmario Aquilino, massaggiatore e Personal  Trainer presso lo studio Fisiomassage di Milano.

GianmarioAquilino

Un concetto basilare e caratteristico del massaggio ayurvedico é il nutrimento profondo dei tessuti ( il termine esatto in sanscrito é dathu), che saranno prima detossinati, idratati e infine nutriti dall’olio. In particolar modo l’olio d’Argan, pur non appartenendo inizialmente alla
Il massaggio puó riguardare tutto il corpo o essere piú specifico. Diverse, infatti, sono le zone del corpo che possono beneficiare degli effetti positivi dell’olio di argan, in favore dei vostri muscoli, in favore della vostra pelle, e anche e poi soprattutto in generale in favore del vostro benessere psicofisico: molti, per esempio, usano l’olio di argan caldo, perché percepiscono un effetto di forte rilassamento e notevolmente energizzante, in grado di favorire enormemente il benessere del corpo di chi riceve un massaggio di questo tipo. In genere, comunque, i massaggi si concentrano su alcune zone specifiche.
La schiena e le spalle
Due delle zone più spesso toccate nei massaggi con olio di argan sono proprio quelle che noi abbiamo appena richiamato: in prima battuta, la schiena. Spesso infatti è il solco che caratterizza la schiena a beneficiare degli effetti rilassanti dell’olio di argan, specie se caldo, nonché la zona nei pressi delle scapole e, più giù, nei pressi dei fianchi. Soprattutto in caso di pelle secca, l’olio di argan svolgerà anche un effetto di tipo reidratante sulla vostra pelle, con notevoli effetti positivi. Anche le spalle possono beneficiare di un massaggio con olio di argan, in specie se pensate che molto spesso le spalle sono oggigiorno sottoposte a stress continuo: reggere una borsa, mantenere una certa posizione fissa sulla sedia e alla scrivania, battere in continuazione sulla tastiera, e magari anche e pure una certa posizione dovuta a un seno prosperoso. Ecco allora che le spalle necessitano anche loro di un po’ di relax, che un massaggio con olio di argan potrebbe regalarvi.
Le gambe e i piedi
La zona delle gambe, con soprattutto le cosce a essere interessate, ecco allora che si pone la necessità di ricevere benefici da un massaggio con olio di argan. E infatti, dovete pensare che è necessario prestare una attenzione maggiorata alle gambe, anche esse pure stressate da lunghi periodi passati in piedi, o dal camminare, o anche in alcuni casi dalla posizione fissa seduti. Comunque sia, bisogna prestare grande attenzione a questa zona, e dunque chiedete al meglio al vostro massaggiatore di prestare attenzione a questa zona. Infine, non bisogna dimenticare anche la zona dei piedi: la zona plantare, difatti, si ritiene essere collegata a molte altre zone del corpo, in modo tale che la garanzia di un rilassamento regalato alla zona del piede potrà poi anche estendersi al resto del corpo. Inoltre, massaggiare i piedi con olio di argan caldo potrà aiutare a restituire morbidezza ed elasticità alla pelle di una zona la quale, sempre in contatto con la scarpa e con la difficoltà di sostenere le fatiche durante il resto della giornata, potrebbe essere secca, in specie nella zona del tallone. Una discorso a parte, importantissimo, riguarda il trattamento viso con olio puro d’Argan, con tecniche esclusivamente manuali.
Si può definire un lifting manuale naturale, piacevolissimo e davvero efficace. Già di per sè la manualità ayurvedica specifica permette di distendere e tonificare i muscoli del viso e del decolleté, attiva la microcircolazione, rende più “viva” e reattiva la pelle, stimolando la produzione endogena di elastina e collagene. L’ utilizzo dell’ olio puro d’Argan enfatizza l’idratazione, il nutrimento e la rivitalizzazione dei tessuti, fungendo anche da protezione rispetto agli agenti nocivi come inquinamento, il freddo e il tempo che passa. Un abbinamento molto interessante.

trevaini50 Silvia Trevaini

VideoNews

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *