Mani da accarezzare

Le cure soft per idratarle a fondo, farle tornare morbide e cancellare macchie e rughe.

Le mani sono il vero specchio dell’età. Spesso, però, anche le donne giovani devono fare i conti con la secchezza, rughe e macchie scure sul dorso. Accade perché la pelle qui è continuamente esposta alle aggressioni esterne che ne favoriscono l’invecchiamento: sole, freddo, sudorazione e disidratazione, sostanze aggressive come i detersivi. La cute delle mani, inoltre, non ha tessuti di sostegno come muscoli o grasso, ma è un rivestimento sottile appoggiato sulle ossa del dorso. Di conseguenza, con il tempo anche venuzze blu e capillari fragili diventano sempre più evidenti. Ecco tutte le soluzioni per ringiovanirle. La terapia iniziale è il peeling con acido glicolico, salicilico, mandelico, tricloracetico, con soluzione di Jessner e niacinamide. Numero di sedute , tempi di applicazione e combinazioni dipendono dalle caratteristiche della paziente. Molto efficace è anche la micro dermoabrasione, che elimina l’eccessivo ispessimento, schiarisce le macchie e stimola il turnover epidermico. Consiglio tre applicazioni a distanza di due settimane l’una dall’altra. Per un risultato antiage più evidente e completo, la suggerisco anche per la parte esterna delle braccia, dove quasi sempre la pelle è arida, ispessita e macchiata. La skin-esfoliation a radiofrequenza è perfetta per eliminare l’ispessimento cutaneo, mentre per idratare, stimolare il ringiovanimento, attenuare rossore e vasodilatazione, suggerisco un programma di radiofrequenza, che veicola formulazioni a base di acido ialuronico e glicosamminoglicani. Per ottimizzare le terapie, oltre ai prodotti idratanti consiglio alcune maschere: alle vitamine C ed E per ringiovanire e schiarire, all’aloe vera per idratare e rinfrescare, all’argilla verde, caolino e ossido di zinco per lenire. Per quanto riguarda le punturine, le iniezioni di acido ialuronico reidratano e danno turgore al dorso delle mani. Anche in questo caso il numero e la frequenza delle sedute dipendono dalle caratteristiche individuali. Suggerisco, però, di abbinarle a cure per viso e decollete per risparmiare tempo e denaro e avere un risultato più armonioso. In caso di pelle sottile  si può ricorrere al lipofilling che serve a ridare volume al dorso delle mani. E’ un trattamento chirurgico con il quale si inietta il grasso prelevato dall’interno delle ginocchia o dall’addome.

Come le curo in inverno

Con creme nutrienti ed emollienti. Sceglile a base di olio di germe di grano, borragine, argan e vitamine A ed E per creare una barriera protettiva. Antiage: il preparato contro le rughe, una volta alla settimana. Una volta la settimana, la sera, prima di coricarti, prepara questa miscela antiage: mescola un cucchiaio di olio di avocado, 10 gocce di olio di jojoba, 10 gocce di olio di germe di grano, 2 capsule (da 200 U.I) di vitamina E, aggiungi 3 gocce di essenza di rosa, 2 gocce di essenza di limone, 2 gocce di essenza di sandalo. Versa alcune gocce del preparato finale sulle mani, massaggiando le stesse mani fino ad assorbimento. Indossa dei guanti di cotone per tutta la notte in modo tale che l’impacco penetri nella pelle in profondità durante il riposo. Quest’unguento elimina dalle mani rughe e ragadi (piccoli tagli dolorosi causati dal vento e dal freddo).

Antiage: sbianca le mani col limone

Un vecchio ma efficace rimedio antiage per avere mani morbide, bianche e senza macchie è quello di sciacquarle di tanto in tanto con del succo di limone spremuto: questo agrume ricco di vitamine elimina impurità e rossori.

trevaini50Silvia Trevaini

VideoNews

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *