Sintomi di un corpo pieno di tossine

Oggigiorno purtroppo non è difficile diventare vittime di abitudini che, nella maggior parte delle volte, si rivelano essere abitudini scorrete e fonte di tossicosi per il nostro corpo e la nostra mente.

Il corpo funziona in modo più efficiente quando è privo di restrizioni. La maggior parte delle persone non tollera lo sporco sulla parte esterna del corpo. Vogliono che il loro corpo sia impeccabilmente pulito. Ci sarebbe molto da ridire, considerando il modo in cui la maggior parte delle persone ritiene di mantenere il proprio corpo pulito. Tutti, comunque, sentono la necessità di avere un corpo pulito, almeno per ciò che riguarda il di fuori. Tuttavia, più importante della pulizia esterna è quella interna. Lo sporco interno del corpo può causare danni in due modi:

-la sola presenza fisica di inquinanti interferisce con i processi corporei. Essi ostacolano le operazioni tanto quanto una folla di persone in una strada ostacola il traffico automobilistico

-tutti gli agenti inquinanti all’interno sono velenosi e tossici. Il corpo non solo si oppone violentemente alla presenza fisica di sostanze inquinanti, ma anche

 alla loro presenza chimica. Il corpo cerca di mantenere intatta l’integrità fisica e chimica. Tutto ciò che altera la consistenza di fluidi e composti elaborati dal corpo, tutto ciò che minaccia il benessere delle cellule a causa della sua natura chimica è anti-vitale, quindi velenoso. Così possiamo osservare che, per le migliori prestazioni, il corpo non deve essere ostacolato fisicamente o chimicamente nelle sue operazioni.

Prima di parlare dei sintomi di un corpo intossicato vediamo velocemente cos’è la tossiemia; e ne parliamo insieme a  Giuseppe Tedeschi laureato in Scienze della Salute, e professionista di Igiene Naturale.

La Tossiemia o Veleno nel sangue è la causa delle malattie, e quando le tossine si accumulano superando i livelli accettabili, una crisi prende luogo; significa che il veleno è eliminato. Questo processo viene nominato malattia, ma non lo è. L’unica malattia è la tossiemia e ciò che chiamiamo malattie sono semplicemente sintomi prodotti da un’eliminazione indiretta di tossine attraverso le membrane mucose.

La causa di ogni malattia in qualsiasi stato e progressione è tossicosi. Anche se tossicosi può derivare da origini differenti, esiste principalmente perché il corpo non possiede energie in quantità da poter eliminare rapidamente le tossine/veleno provenienti da origini esogene (al di fuori del corpo) e da rifiuti metabolici. Una cosa deve essere ben chiara, la malattia affetta tutto il corpo, non solo una parte. Non esiste la malattia in un determinato punto del corpo, ma tutto il corpo sta soffrendo, e la malattia serve al corpo in generale, non solo un organo o un’area. Ad esempio se scopriamo una malattia renale, non vuol dire che solo i reni sono ammalati, la malattia pervade tutto l’organismo, ma il corpo ha scelto i reni come suo punto focale degli sforzi eliminativi, il punto in cui il corpo ha deciso di eliminare i rifiuti tossici

I sintomi di un corpo intossicato sono evidenti per l’Igienista, ma lo sono meno per la persona che ne è affetta, anche perchè la persona che ha uno stile di vita errato, dopo un po’ non se ne rende più conto. Il corpo, e di conseguenza anche la mente risentono dell’accumulo di tossine in eccesso. Le cause possono essere più di una… per rendere il concetto più semplice percorrerò la strada inversa, così ognuno di noi potrà analizzare il proprio stile di vita e capire se si è allontanato dalla strada che porta alla sua salute e al suo benessere.

I fattori principali per una vita salutare e il benestare (sotto il profilo biopsicosociale) sono:

          • Aria pura (vivere immersi nel verde, lontano dalle città o almeno andare in montagna o in campagna quanto più spesso possibile)
          • Acqua pura (soprattutto quella contenuta nella frutta fresca e nella verdure)
          • Igiene (interna e esterna)
          • Dormire bene
          • Temperatura gradevole
          • Cibo puro e salutare al quale siamo biologicamente adattati
          • Luce solare sul corpo
          • Attività fisica vigorosa
          • Riposo e relax
          • Hobby piacevoli
          • Pace emozionale
          • Sicurezza della vita
          • Ambiente piacevole
          • Lavoro creativo e utile
          • Autocontrollo
          • Motivazione nella vita
          • Senso di appartenenza
    • Queste sono le fondamenta di uno stile di vita sano.

      La persona intossicata tende ad irritarsi subito, ha il fiato corto ed affannato, è molte volte in sovrappeso, dorme poco e male, si sveglia già stanco, ha poche energie a disposizione (perchè il corpo impegna le energie nelle eliminazioni extra di tossine) non è produttivo né a lavoro e poco presente nella sua vita privata, non ha voglia di fare attività fisica, nella maggior parte delle volte trascura se stesso e chi gli sta intorno, è soggetto a sfoghi  cutanei, è stitico, soffre spesso di mal di testa, ha dolori reumatici, aumenta la perdita di capelli, è soggetto a carie, la vista negli anni si abbassa, si ammala spesso ma non si rigenera mai perchè il corpo non ha abbastanza energie per farlo, molte volte è depresso e si nasconde dietro abitudini distruttive.. insomma i sintomi di tossicosi sono molteplici e affliggono sia il corpo che la mente della persona.

      La soluzione è una sola, modificare il proprio stile di vita, non esistono pozioni o pillole magiche, non esistono dottori capaci di guarirci dal nostro essere non in salute. La salute è nelle nostre mani, non c’è aforisma più giusto di questo. 

       

      trevaini50Silvia Trevaini

      VideoNews

       

       

       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *