Alluce valgo addio… Facciamo chiarezza!

Alluce Valgo – Cosa è

“L’alluce valgo è una delle patologie più diffuse e conosciute a carico del piede e su cui vengono dette e scritte le spiegazioni delle cause di comparsa e le soluzioni terapeutiche, conservative e/o chirurgiche, più disparate … delle quali molte però false o addirittura fuorvianti …

Ne parliamo con il Prof. Luca Avagnina, podologo del Centro Medico Visconti di Modrone

È  una patologia caratterizzata da una deformità del primo dito che comporta una deviazione laterale più o meno accentuata dell’articolazione dell’alluce.

In genere, questa deformità è accompagnata da una tumefazione dolente della parte interna del piede, la cosiddetta “cipolla”, che altro non è che una forma di borsite, cioè di infiammazione da sfregamento con la calzatura, accompagnata spesso da una misconosciuta neurite laterale.

Alluce valgo – Le cause

Le cause che portano all’ insorgenza di questa patologia possono essere molteplici:

Cause genetiche, ereditarie, o familiari

Cause strutturali > morfologiche statiche

Cause funzionali > deambulative dinamiche

Cause post traumatiche

Patologie sistemiche > reumatiche e/o degenerative

Alluce valgo – I trattamenti conservativi

Nella fase iniziale della formazione dell’alluce valgo, le soluzioni conservative consigliate dalla nostra metodica, sono innanzitutto:

  1. la corretta scelte di calzature idonee con forma della punta adeguata alla forma del proprio piede, (larga, alta, morbida);
  2. esercizi di mobilitazione della articolazione metatarso falangea;
  3. LE TERAPIE ORTESICHE PLANTARI realizzate esclusivamente su misura nella maniera più idonea e personalizzata, in funzione delle deformazioni Biomeccaniche e/o Posturali evidenziate nella nostra visita “Podolistica”, completa su tutti i fattori causativi della patologia, descritti in precedenza.

Nella fase secondaria di questa patologia, dove si riscontra un pronunciato valgismo e pronazione del retro piede, terapia fondamentale al contrasto della degenerazione ulteriore del problema sono le TERAPIE ORTESICHE PLANTARI, studiate ed ideate grazie all’esperienza di oltre trent’anni di lavoro con migliaia di pazienti, per evitare il peggioramento della patologia in essere ed eliminare il dolore anche SENZA INTERVENTO CHIRURGICO.

 Alluce Valgo – Conclusioni

L’obiettivo finale della nostra metodica è di far camminare di nuovo il paziente senza pensare al gesto che dovrebbe compiere, facendolo automaticamente senza pensare a come farlo per sentire meno dolore.

 

trevaini50Silvia Trevaini

VideoNews

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *