Il cioccolato, un mondo di dolce benessere da scoprire

 

Se esiste un cibo di cui sono ormai universalmente note le proprietà benefiche, questo è proprio il cioccolato: ecco le principali.

 

Numerosi studi scientifici lo hanno ormai dimostrato: cedere alla tentazione di questa squisita miscela di burro, cacao, zucchero e latte possa rappresentare un piacevolissimo modo di prendersi cura sia del corpo che della mente. Il cacao fu importato secoli fa dal Centro America, e si diffuse ben presto presso le corti europee, dove veniva consumato come bevanda mescolata con zucchero e aromatizzata con vaniglia o cannella. La pianta del cacao è coltivata oggi in molte regioni (Sudamerica, Africa, Asia del sud-est, Nuova Guinea, Ceylon),  raggiunge gli 8 m di altezza e porta fiori tutto l’anno, situati curiosamente sul tronco.

 

Perché fa bene

Il cioccolato è sicuramente tra i cibi più consumati e apprezzati al mondo. Gli effetti sorprendenti del dolce alimento sulla composizione del sangue sono numerosi, ma anzitutto è un cibo che fornisce all’organismo energia immediatamente disponibile, perché presenta un indice glicemico relativamente basso. Ciò significa che, dopo averlo ingerito, lo zucchero nel sangue si innalza in modo regolare, meno velocemente che dopo il consumo di alcune bevande e alimenti a base di zucchero.

 

Quale scegliere?

Nella scelta della vostra varietà, preferite il fondente che ha un più basso contenuto calorico e un ridotto tenore di zuccheri rispetto a quello al latte. Altra notizia che sarà gradita ai più golosi è che il cacao, essendo un prodotto di origine vegetale, è completamente privo di colesterolo. Nonostante tutti questi effetti benefici, il cioccolato è controindicato in casi di cefalea, nella prima infanzia e durante le malattie infettive. Inoltre a causa del suo elevato potere energetico (superiore alle 520 calorie all’etto) dovrebbe essere consumato con moderazione da chi ha qualche chilo di troppo.

 

I vantaggi di quello biologico

Il cioccolato biologico nasce da cacao che proviene da piantagioni dove non vengono utilizzati pesticidi e fertilizzanti chimici. La pianta è coltivata secondo metodi naturali e rispettosi dell’ambiente. Naturalmente perché il cioccolato sia “bio” anche gli altri ingredienti che lo compongono devono essere rigorosamente controllati: lo zucchero, se c’è, è integrale di canna, e proviene da coltivazioni biologiche, così come il latte, quando è presente, è biologico e di alta qualità. Anche la lavorazione rispetta le regole della tradizione, donando al prodotto un sapore autentico.

 

Forse non tutti sanno che…

 

– Fa male alla pelle? Falso: grazie ai suoi antiossidanti, il cioccolato ringiovanisce la cute.

 

– Protegge il cuore? Si, contiene Magnesio e Calcio, che normalizzano il ritmo cardiaco.

 

– Rinforza le difese dei corpo, perché è una sostanza ricca di polifenoli, antiossidanti che potenziano la risposta immunitaria.

 

– Dà tono al sistema nervoso, grazie alla caffeina e alla teobromina che  lo rendono indicato per studenti e sportivi.

 

 

Se vuoi saperne di più visita le sezioni CiboMangiare sano e Dimagrire su Riza.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

4 risposte a “Il cioccolato, un mondo di dolce benessere da scoprire

  1. il cioccolato contiene anche il, triptofano, l’aminoacido precursore della serotonina, un neurotrasmettitore che regola il sonno, l’appetito e soprattutto il buonumore; per questo motivo si dice che il cioccolato fa bene all’umore. C’è poi da dire che contiene una buon a quantità di caffeina, forse per questo è controindicato nella prima infanzia come scritto in questo articolo

  2. il cioccolato contiene anche il, triptofano, l’aminoacido precursore della serotonina, un neurotrasmettitore che regola il sonno, l’appetito e soprattutto il buonumore; per questo motivo si dice che il cioccolato fa bene all’umore.

  3. A me piace molto il cioccolato, cerco di comprarne poco, perchè altrimenti lo mangio finchè non finisce. Ultimamente mi è stato consigliato una cioccolata in tazza, con ganoderma. Ho fatto una ricerca su internet, pare che abbia molti benefici. Voi sapete dirmi qualcosa a proposito di questo ganoderma? Sono benefici veri o è solo una “bufala”?
    Grazie.

  4. E’ appena arrivato in Italia il brevetto Zorbmax che già è molto utilizzato negli Stati Uniti.
    Esso viene commercializzato attraverso l’alimento che piace al 90 % della popolazione mondiale: il cioccolato fondente!!
    Grazie a questo brevetto sarà possibile migliorare l’efficacia del trasporto dei nutrienti nel nostro organismo, migliorando la velocità dei globuli rossi nel nostro sangue, in maniera naturale.
    Grazie al brevetto contenuto nei cioccolatini (naturali, con cacao organico al 70%, antidiabetici, senza glutine e zuccheri aggiunti, adatto ai vegani), si potrà controllare il peso, bruciare i grassi in eccesso, migliorare la circolazione sanguigna e l’ossigenazione, recuperare rapidamente l’energia, combattere i radicali liberi, contrastare le anemie, eliminare lo stress ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *