Dolore alle mani: quando dobbiamo sospettare un’artrite e cosa fare

E’ molto facile confondere ARTRITE e ARTROSI, perché entrambe le malattie interessano le articolazioni, ed entrambe rientrano nel grande capitolo delle malattie reumatiche.

Inoltre entrambe sono caratterizzate da DOLORE accompagnato da RIGIDITA’ delle articolazioni colpite.

La differenza principale tra artrosi e artrite è nella PATOLOGIA e nell’ETA’ dei soggetti colpiti.

Ne parliamo con la Dott.ssa Angela Trabucco, specialista in Chirurgia della Mano del Centro Medico Visconti di Modrone.

La parola ARTROSI riproduce il termine greco ἄρϑρωσις che significa articolazione. Un’articolazione è fatta da 2 ossa coperte da cartilagine che si muovono scivolando l’una sull’altra. Quando le superfici non sono più lisce, levigate dalla cartilagine, ma irregolari per la sua usura, le ossa muovendosi creano attrito, dolore, infiammazione. E’ quello che succede nell’artrosi.

L’artrosi è legata all’età, all’invecchiamento, o può essere postraumatica. E’ una patologia degenerativa.

La parola ARTRITE indica un’articolazione infiammata, cioè una patologia infiammatoria. L’artrite reumatoide, l’artrite psoriasica, la gotta, il L.E.S., sono tra le forme più frequenti di artrite nelle mani, sono patologie infiammatorie croniche di origine autoimmune e possono svilupparsi anche nei GIOVANI e nei BAMBINI.

L’ARTRITE REUMATOIDE NELLA MANO

L’artrite reumatoide colpisce le cellule del tessuto sinoviale che normalmente lubrifica l’articolazione. Tale tessuto diviene edematoso e infiammato ed erode la cartilagine e l’osso. Il tessuto edematoso può stirare i legamenti articolari, che tengono insieme le ossa, provocando deformità e instabilità. L’infiammazione può anche interessare i tendini che sono le corde che legano i muscoli all’osso. Questo può causare la rottura dei tendini. L’artrite reumatoide della mano è più frequente nel polso e nelle nocche delle dita.

 

trevaini50Silvia Trevaini

VideoNews

 

Una risposta a “Dolore alle mani: quando dobbiamo sospettare un’artrite e cosa fare

  1. sono una donna di 53 anni, il mio stato di salute è ottimo,pratico corsa e palestra tre volte la settimana, da circa un anno ho dolori alle dita, a volte ho il dito a scatto -anulare o medio – e non riesco a piegare completamente queste stesse dita,
    uso la tastiera 6 ore al giorno, come posso risolvere il problema? l’istruttore della palestra mi ha consigliato la crema cetilar.
    Cordiali Saluti, grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *