Ecco come migliorare la qualità della nostra vita: le 10 strategie d’azione

capelli-sani-tgcomOggi prendiamo in considerazione la connessione che esiste tra il corpo e la mente, a parlarcene è la nostra ormai fedelissima Life Coach, Barbara Ferrari, conduttrice di corsi che favorisco il benessere psicofisico. La maggior parte dei disturbi fisici sono di natura psicosomatica e moltissime persone da tempo hanno iniziato ad interessarsi alle discipline olistiche, sperimentando i benefici derivanti dall’adottare uno stile di vita sano.

E’ ormai dimostrato che il sistema immunitario e la psiche si influenzano a vicenda : uno shock psichico produce un’alterazione corporea e un disturbo organico provoca una perturbazione psichica.

Barbara Ferrari

Barbara Ferrari

Le tossine non derivano solo dall’inquinamento e dal cibo malsano, ma anche dai nostri pensieri (le preoccupazioni, i dispiaceri, i brutti ricordi, i rimpianti…), da quelli degli altri (i discorsi della gente con cui entriamo in contatto durante la giornata influiscono su di noi) e dalle contaminazioni derivanti dall’esterno (tv, media, pubblicità).
Riuscire ad eliminare le tossine mentali, pericolose quanto quelle organiche, permette di creare uno spazio interiore che, oltre a donare ulteriore energia “pulita”, consente di introiettare concetti “nutrienti” scelti consapevolmente.
Mangiare cibo sano e fare sport sono sicuramente buoni metodi  per disintossicare anima e corpo, ma non sono sufficienti se non introduciamo nel nostro vivere anche altre  sane abitudini che, se messe in pratica, ci aiutano davvero a migliorare notevolmente la qualità della nostra vita.

Ecco quindi le 10 migliori strategie d’azione e le relative conseguenze positive :

  • dormire bene (in termini di quantità e qualità), un buon riposo infatti permette al corpo di rigenerarsi e consente alla mente di elaborare le esperienze vissute; la privazione del sonno invece pregiudica la capacità di pensare lucidamente, aumenta l’irritabilità e diminuisce la capacità di gestire lo stress
  • bere tanta acqua contribuisce al processo di depurazione ed eliminazione delle scorie
  • un’alimentazione sana genera l’energia necessaria per svolgere le attività quotidiane
  • il movimento fisico mantiene in forma, rallenta il processo di invecchiamento, agevola l’evacuazione delle tossine attraverso la pelle e migliora il metabolismo
  • una corretta respirazione fa circolare bene l’ossigeno, stimola la concentrazione e la chiarezza mentale
  • la meditazione favorisce uno stato emozionale equilibrato e la pace interiore, che consentono di vivere più serenamente
  • smettere di lamentarsi e orientare la propria attenzione verso le soluzioni, invece che verso i problemi, è utile per affrontare le situazioni in modo efficiente ed efficace
  • evitare di criticare, giudicare o accusare, ma cercare di “mettersi nei panni degli altri” agevola la comprensione, il dialogo e l’interazione
  • stimolare il cervello : pensare, leggere, studiare e metterlo alla prova continuamente mantiene un’età mentale giovane
  • divertirsi produce le “endorfine”, le molecole del benessere che rafforzano il sistema immunitario

Cambiare stile di vita a volte può sembrare difficile e impegnativo, ma una buona nuova abitudine si crea in soli 21 giorni, periodo necessario alla memoria cellulare per recepire, acquisire e far proprio un atteggiamento.
Se l’obiettivo quindi è il benessere fisico e mentale, sarà piuttosto facile mettere in moto questi semplici principi fondamentali e raggiungere la meta velocemente e in modo piacevole.
Dulcis in fundo : provare costantemente gratitudine e amore rende l’esistenza più appagante e felice!

 

trevaini50.jpg (50×63)Silvia Trevaini

Videonews

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *