Fai lo scrub con la frutta e ridai tono ai tessuti

scrub

Arricchiti con sale, zucchero e oli vegetali, questi trattamenti naturali tolgono le impurità e rassodano combattendo inestetismi della pelle… 

L’avvicinarsi dell’estate è il momento giusto per prenderti cura della tua pelle, ossigenarla e renderla più levigata e compatta. Esfoliare, purificare e rigenerare sono le parole d’ordine per conquistare una cute tonica ed elastica, pronta a scoprirsi e a ricevere un’abbronzatura omogenea e duratura. Gli scrub naturali arricchiti con frutta, erbe o fiori estivi diventano quindi degli alleati preziosi per la bellezza e la salute del tuo corpo. Ricchi di vitamine e principi attivi, rassodano i punti critici perché stimolano il microcircolo e il drenaggio e asciugano ristagni e adiposità. Il segreto di uno scrub efficace è il giusto mix di agenti esfolianti, oli vegetali e ingredienti freschi, ricchi di sostanze depurative, nutrienti e ristrutturanti. Lo scrub purifica la cute dalle cellule morte e la rigenera e, in più, previene l’antiestetica abbronzatura a chiazze. Dopo il massaggio esfoliante, l’epidermide è pronta a ricevere i principi attivi dei cosmetici drenanti e anti cellulite, che penetrano più in profondità e aumentano i loro effetti rimodellanti.

 

Alterna sale o zucchero grezzo

Per esfoliare, puoi usare il sale oppure lo zucchero. Il sale assorbe i liquidi in eccesso, asciuga la pelle ed è perfetto su gambe, cosce e glutei. Lo zucchero è più delicato ed è adatto alle zone sensibili, come per esempio il sottobraccia. Aggiungi all’esfoliante frutta (ma anche verdura!) fresche, che avrai frullato o schiacciato con una forchetta: fragole e pomodori, per esempio, contengono licopene che protegge dall’aggressività dei raggi solari e, combinato con la vitamina C, favorisce il drenaggio dei liquidi, stimola la produzione di collagene e riduce la formazione di cellulite.

 

Fai un massaggio circolare

Stendi il composto sulle zone da trattare con delicati movimenti circolari e comincia a massaggiare lo scrub sulle gambe dal basso verso l’alto, dalla caviglia alla coscia, tenendo i piedi leggermente sollevati. In tal modo unirai all’effetto levigante dell’esfoliazione quello stimolante del massaggio, che riattiva la microcircolazione, combatte i ristagni di liquidi e sgonfi a le gambe. E a questo punto, non ti resta che provare una delle nostre ricette.

 

Il gommage “dolce” con farina e melone che tonifica il sottobraccia

Se hai più di 40-45 anni, è facile che i tessuti delle braccia inizino a perdere compattezza: in questi casi è molto utile, un paio di volte alla settimana, eseguire uno scrub ricompattante a base di zucchero di canna, farina di riso e polpa di melone, che apporta betacarotene e rassoda la pelle. Preparalo così: frulla una grossa fetta di melone con un cucchiaio di zucchero di canna e 2 o 3 cucchiai di farina di riso, fino a ottenere una crema densa. Massaggiala sulle braccia con un guanto di crine per 5 minuti e risciacqua.

 

Dai 35 anni: usa cocco e rosa per i cuscinetti adiposi

Riempi per 1/3 un barattolo di vetro con burro di cocco, aggiungi i petali di una rosa fresca. Colma con zucchero di canna e olio di mandorle. Chiudi il barattolo e lascia riposare 2 giorni. Cosa ottieni: questo scrub dall’aroma fiorito è ultra idratante e combatte i ristagni e l’infiammazione dovuti alla cellulite di recente formazione

 

Dopo i 45 anni: fragole e caffè se compaiono i “buchini”

Mescola un cucchiaio di caffè con mezza tazza di fragole schiacciate nel passaverdure. Usa questo scrub sulla pelle cellulitica che inizia a coprirsi di “buchini”, con il classico effetto a materasso. Cosa ottieni: il caffè combatte ristagni di liquidi e cuscinetti adiposi. Le fragole stimolano la produzione di collagene e rassodano i tessuti. Lo scrub è adatto anche a chi si gonfia prima del ciclo.

 

Dai 55 anni in poi: abbina olio di jojoba e coda cavallina

Frulla 2 pomodori maturi, aggiungi 2 capsule di estratto secco di equiseto (o coda cavallina) un cucchiaio di sale fino integrale e un cucchiaino da tè di olio di jojoba. Friziona la pelle umida di glutei, cosce e addome e poi risciacquati con una doccia tiepida È l’ideale in menopausa! Questo scrub contrasta la cellulite indurita tipica dell’età matura, leviga i tessuti e li ossigena, con una rapida azione sgonfi ante.

 

Se vuoi saperne di più visita le sezioni Bellezza, Erbe e FitoterapiaBenesseresu Riza.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *