Il discusso mondo dei vaccini

Il 10 marzo 2018 è stato  il termine ultimo per presentare alle scuole le certificazioni che attestano l’avvenuta vaccinazione per i dieci vaccini obbligatori previsti dalla legge. Per i genitori inadempienti, superata questa data, sono previste una serie di misure di richiamo e solo alla fine, se persiste la volontà di non vaccinare, la legge prevede l’esclusione del bambino dalla frequenza della scuola dell’infanzia. Per i genitori inadempienti dei bambini che frequentano la scuola elementare (primaria) scatteranno invece le sanzioni pecuniarie. Esclusione da scuola e multe non sono dunque immediate. I vaccini sono una delle più importanti scoperte del millennio. Hanno salvato milioni di vite e il loro impatto sulla salute pubblica è secondo solo all’accesso all’acqua potabile. Negli ultimi anni sono più efficaci, accessibili e gratuiti. Nonostante questo la copertura dei vaccini in Italia, e nel mondo occidentale, è in calo. Sono nate preoccupazioni profonde e in molti associano le vaccinazioni a effetti negativi, tra cui l’autismo, e la scienza non riesce a tradurre in fiducia le prove a suo favore. I rischi di non vaccinarsi, però, sono alti e colpiscono tutti.

Ma vediamo cosa ne pensa a riguardo Giuseppe Tedeschi, laureato in Scienze della Salute, e professionista di Igiene Naturale. Continua a leggere

La dieta numero 7

La filosofia di George Ohsawa, da tutti riconosciuto come l’inventore della macrobiotica, incardina il principio in cui alimentazione, salute e spiritualità costituiscono l’asse portante della vita, tipico della millenaria tradizione giapponese. È stato lui a portare la macrobiotica in occidente: molti pensano alla macrobiotica solo come a una scuola di cucina. Sbagliato: è molto di più.

Depurarsi mangiando

Per questa scuola, il processo di depurazione e di nutrizione vanno di pari passo, attraverso quello che definirei un digiuno nutritivo. La dieta numero 7 della macrobiotica e in parte simile al digiuno ayurvedico. Oltre a purificare il sangue dalle impurità, questa dieta è anche una strategia di rafforzamento dettata dalla sostituzione del glucosio a veloce rilascio, gli zuccheri raffinati che nutrono la flora batterica aggressiva, con i carboidrati complessi a lento rilascio, benefici nei nostri confronti. Continua a leggere

Mal di schiena? Scopri questi semplici rimedi

Il mal di schiena è un disagio molto frequente: può essere dovuto a un movimento scomposto, al mantenimento prolungato di una postura scorretta o alla mancanza di tono muscolare a causa di una scarsa attività fisica. Si tratta nella maggior parte dei casi di tensioni o infiammazioni muscolari che provocano dolori intensi e bloccano la fluidità del movimento dei muscoli della schiena.
Anche se l’origine muscolare del mal di schiena è la più frequente, la causa può essere anche individuata nell’infiammazione del nervo sciatico o in alcuni casi potrebbe trattarsi di un’ernia.

E’ comunque consigliabile consultare un medico, soprattutto se il mal di schiena si presenta di frequente.

Naturalmente stretching e attività fisica è quanto di più efficace esiste per prevenire il mal di schiena, ma esistono anche diversi rimedi naturali per intervenire e alleviare il dolore fin da subito.

Continua a leggere

La forma delle feci rivela se siamo in salute

Di solito è un argomento di cui non si parla o se ne parla con molto imbarazzo. Abituati a considerare le nostre feci come un prodotto di scarto, non pensiamo che invece la cacca è un elemento molto importante che può dirci tanto sulla nostra salute. La consistenza, la forma, il colore, l’odore, il galleggiamento e la frequenza delle feci sono una spia che indica lo stato dell’intestino, ma anche della nostra salute in generale. Continua a leggere

Lifting alle braccia

La brachioplastica, più comunemente nota come intervento di lifting delle braccia, è una procedura chirurgica che consente di correggere i difetti degli arti superiori. La chirurgia estetica delle braccia consiste nella rimozione e rimodellamento della cute e del grasso in eccesso localizzati negli arti superiori in seguito ai processi di invecchiamento o ad esiti di obesità patologica. Con l’intervento di brachioplastica è possibile modificare anche la forma e le dimensioni delle braccia. Ne parliamo con la dottoressa Gabriela Stelian, specialista in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica . Continua a leggere