Mettiamo a riposo le nostre gambe

Istockphoto

Senti il ​​bisogno di muovere le gambe senza un motivo specifico? Stai riscontrando crampi, formicolii o la sensazione di una sostanza liquida che cola lungo gli arti inferiori? Se è così, potresti soffrire della sindrome delle gambe senza riposo (RLS), un disturbo neurologico che colpisce circa l’1,5% della popolazione. Questa condizione è più diffusa nelle donne, ma quando gli individui raggiungono i 50 anni, inizia a colpire anche gli uomini. La RLS è considerata uno dei principali disturbi del sonno, causa disagio, dolore e movimenti involontari delle gambe durante il sonno. Tuttavia, può manifestarsi anche quando una persona è sveglia, ad esempio quando guida o sta seduta per lunghi periodi. Per chi ne è affetto, può essere una condizione debilitante che ha un impatto significativo sulla qualità del sonno e sul benessere generale. I sintomi della RLS emergono tipicamente in età adulta e tendono a peggiorare con l’età, portando talvolta anche alla completa privazione del sonno. L’andamento di questo disturbo varia da persona a persona, con alcuni che sperimentano un peggioramento nelle stagioni più calde e un miglioramento durante i mesi più freddi. Sebbene la RLS possa essere intermittente, generalmente è una condizione cronica non reversibile. L’unico caso in cui la RLS scompare in maniera fisiologica è durante il terzo trimestre di gravidanza, colpendo circa una donna incinta su quattro. In questo scenario unico, il disturbo scompare spontaneamente entro pochi giorni dal parto e potrebbe potenzialmente ripresentarsi più avanti nella vita.

Continua a leggere

Gambe snelle e sane con gli estratti del pino

È arrivato il momento di preparare le nostre gambe all’arrivo del caldo rafforzando la microcircolazione. E puoi farlo ottenendo ottimi risutati con il picnogenolo, il più potente antiossidante naturale, secondo studi recenti molto più potente della vitamina C e del resveratrolo dell’uva. Il picnogenolo viene estratto dalla corteccia di pino marittimo (Pinus pinaster L.), ricca di proantocianidine, flavonoidi noti per la loro azione protettiva nei confronti dei capillari e di supporto per contrastare gli eritemi solari e stabilizzante del collagene, la proteina che mantiene liscia e giovane la pelle. Seguici e scopri come utilizzarlo… Continua a leggere